Auguri a Marco Scajola

Oggi è il compleanno (48 anni) dell’assessore regionale Marco Scajola. Imperiese, appartenente

alla potente dinastia che ha governato Imperia (e non solo) per anni, della città ponentina furono sindaci il padre Alessandro, anche parlamentare DC, lo zio Claudio, ora pronto a riprovarci alle elezioni di giugno con una sua lista che ha provocato una spaccatura nel centrodestra, potente ministro del governo Berlusconi, e il nonno Ferdinando, nel lontano 1951, Marco Scajola è stato per mesi il candidato più probabile nel collegio (sicuro) uninominale Camera 1, ma all’ultimo il Cavaliere gli ha preferito l’ex direttore di Panorama Giorgio Mulé, poi eletto deputato.
Con l’azzurro nel cuore, ma Totiano (o arancione) convinto, non ha avuto dubbi a schierarsi a favore del governatore Giovanni Toti dopo le affermazioni del coordinatore regionale di Forza Italia, Sandro Biasotti, a proposito dell’opportunità, in caso di un’alleanza Lega-5 Stelle per la formazione del governo, da parte dei forzisti di sostenere le giunte regionali o comunali guidate dal centrodestra, Marco Scajola in  Regione ha parecchie deleghe: Urbanistica, Pianificazione territoriale, Demanio e Tutela del Paesaggio, Politiche abitative ed Edilizia, Attività estrattive, Rapporti con i lavoratori transfrontalieri. In questi (quasi) tre anni ha lavorato molto: suo è il nuovo Piano Casa regionale, come suoi sono i vari interventi a favore dei balneari.
Abbandonati i sogni romani, Scajola Jr è pronto per la riconferma alle regionali 2020.
Auguri!

ultimi articoli