Berlusconi stoppa la benevolenza critica?

Grazie alla trovata della “benevolenza critica”, si era detto che Giovanni Toti sarebbe entrato nella storia.

Le recenti parole del riabilitato Silvio Berlusconi, “Partano, poi li faccio schiantare”, sembrano però ridimensionare il ruolo del governatore della Liguria. Anche Marina Berlusconi, figlia dell’ex premier, si è dimostrata contraria alla benevolenza: “Ma quale astensione benevola, questa storia non esiste! Non puoi accettare di farti calpestare, papà. O ti calpesteranno sempre. Ti massacreranno”. Ad Arcore, in questi giorni, molte riunioni di famiglia per ragionare di politica e di aziende. Secondo quanto riportato da alcuni quotidiani Marina Berlusconi ha avuto un ruolo nevralgico chiedendo al padre di virare verso l’opposizione e di schierarsi contro il potere giallo-verde, ridimensionando (indirettamente) anche il ruolo di Giovanni Toti? Un altro dubbio sul ruolo del governatore ligure lo crea oggi il senatore Renato Brunetta che ha dichiarato a La7: “Toti non rappresenta Forza Italia”.

ultimi articoli