Crivello chiede i numeri di Euroflora

Il consigliere comunale Gianni Crivello fa sapere di non aver ricevuto riscontro dal sindaco Marco Bucci

e dall’assessore Pietro Piciocchi, in merito alla sua richiesta di avere una rendicontazione economica su Euroflora.
Di seguito il comunicato della Lista Crivello.

Euroflora si è conclusa il 6 maggio.
Quando ci è stato concesso abbiamo espresso la nostra perplessità sull’evento e sulla location.
I giudizi sulle caratteristiche dell’esposizione floreale non sono stati sempre benevoli in rapporto al costo del biglietto e all’inevitabile confronto con i precedenti eventi organizzati alla Fiera di Genova.
Il 15 di maggio in Consiglio Comunale è stato celebrato, da parte della maggioranza, il successo di Euroflora e Bucci ha affermato che il bilancio economico della manifestazione sarebbe stato positivo e che dopo Euroflora: “….è cambiato il clima in città”.
L’11 giugno u.s. in Consiglio Comunale abbiamo richiesto una rendicontazione economica e il 18 giugno ci è stato risposto, per iscritto, che la rendicontazione non era al momento completata.
I genovesi hanno il diritto di avere una rendicontazione economica dell’evento, il 27 giugno abbiamo riproposto la stessa domanda all’Assessore Piciocchi.
Ad oggi ancora nessun riscontro.
Come è noto i parchi sono stati restituiti in pessime condizioni, vorremmo sapere se anche i conti di Euroflora versano nelle stesse condizioni del manto erboso di Nervi.

Giovanni Crivello
Capogruppo Gruppo Consiliare Comune di Genova
Lista Crivello

ultimi articoli