Berrino risponde a Farinetti

L’assessore regionale al Turismo, Gianni Berrino, ha risposo al patron di Eataly,

Oscar Farinetti, in merito al suo apprezzamento verso la cucina ligure.
A Farinetti, che qualche anno fa aveva dichiarato: “Morirò carnivoro e di sinistra”, Berrino ha spiegato che recentemente la Liguria si è evoluta.  
"Accogliamo con grande piacere e un certo orgoglio l'apprezzamento per la cucina ligure espresso di recente da Oscar Farinetti, un imprenditore che ha saputo decisamente sfruttare al massimo l'appeal internazionale dell'enogastronomia italiana. Il patron di Eataly, con cui ho avuto modo di confrontarmi durante la manifestazione di Badalucco, ha fatto una vera e propria dichiarazione d'amore per la nostra tavola, definita la migliore l'Italia. Mi sento di rassicurare Farinetti sull'importanza che la nostra enogastronomia ricopre come richiamo per il settore turistico, di cui abbiamo colto l'importanza strategica inserendola nel Piano del turismo 2020, partecipando a numerosi progetto che puntano sulla buona tavola, promuovendo il pesto a patrimonio dell'Umanità e lanciando la Milano Sanremo del gusto. Invitiamo Farinetti a trascorrere una bella vacanza in Liguria così potrà toccare con mano come l'accoglienza e la vitalità della nostra regione sia decisamente evoluta rispetto a qualche anno fa".

ultimi articoli