Toti risponde al M5S

La signora Salvatore del Movimento Cinque Stelle, nella lettera aperta che ci ha inviato,

dimostra di non sapere di cosa sta parlando per nessuno degli aspetti toccati dal suo scritto. Se non se ne fosse accorta, via 30 giugno è già stata riaperta al traffico, la ferrovia nella zona rossa pure e prestissimo, come annunciato, lo sarà anche Corso Perrone. Per permettere ciò sono già stati chiesti tutti gli atti necessari all’Autorità Giudiziaria (IN ALLEGATO). Alice Salvatore, come sempre accade, dimostra di non essere informata. Il dissequestro dell’intero ponte servirà per abbattere e ricostruire, questo sì. Peccato che proprio grazie alle contorsioni mentali del Movimento Cinque Stelle oggi non sappiamo né chi l’abbatterà né tantomeno chi sarà chiamato a ricostruirlo. E neppure sapremmo, in attesa della conversione in Legge dell’atteso Decreto Genova, a chi affidare il ponte ove questo fosse dissequestrato, in attesa che il Commissario alla ricostruzione Bucci entri nel pieno dei suoi poteri. Sulla gestione della emergenza siamo certi di aver fatto tutto nel modo più celere e continueremo a farlo. Sulla ricostruzione stiamo cercando di agire nonostante le perverse complicazioni imposte dal Movimento Cinque Stelle, dettate dalle loro battaglie ideologiche. Quelle stesse battaglie che ogni giorno ci costringono a lottare per garantire alla Liguria la realizzazione di infrastrutture fondamentali come il Terzo Valico e la Gronda. Al danno che ogni giorno il suo movimento politico produce, Alice Salvatore non aggiunga cortesemente la beffa di costringerci a rispondere alle sue sconclusionate e disinformate dichiarazioni.

Scarica le lettere ufficiali tra le autorità competenti.

ultimi articoli