Rixi: abbiamo mantenuto gli impegni

Nel suo post di inizio anno, il viceministro leghista Edoardo Rixi scrive:


Quello che si è appena concluso è stato un anno intenso, ricco di sfide, battaglie, problemi, ma anche tanto lavoro e soddisfazioni. Dopo anni di disastri a opera dei governi del PD, il nuovo anno si apre nel modo migliore. In 5 mesi di governo la Lega riesce a mantenere tanti degli impegni presi in campagna elettorale.

Amici, che il 2019 sia un grande anno per tutti. Grazie a chi ha creduto e continua a credere in noi. Questi alcuni dei punti approvati nella nostra prima Legge di Bilancio.

✔bloccato l’aumento dell’Iva messo a bilancio dal precedente governo

✔pace fiscale con saldo e stralcio per 5milioni di contribuenti

✔flat tax al 15% per partite iva fino a 65.000 euro (per oltre 1,5 milioni di contribuenti) e al 20% fino a 100.000 euro (dal 2020)

✔pensioni a quota 100 (SENZA TAGLI!!) mantenendo, opzione donna, lavoratori precoci 

✔fondi per l’assunzione straordinaria di nuove forze dell’ordine (6.000 unità)

✔525 milioni di euro per i truffati dalle banche

✔più soldi per l'Istruzione e per la Ricerca

✔sblocco utilizzo avanzi di bilancio dei comuni virtuosi, con sblocco di 1 miliardo di investimenti

✔dal 2019 al 2033 stanziati 250 miliardi per il fondo per gli investimenti 

✔subito 400 milioni per i piccoli medi comuni sotto i 20mila abitanti

✔taglio del 32% dei premi Inail per le imprese (riduzione del costo di 1,5 miliardi in tre anni)

✔raddoppio della detassazione dell’Imu sui capannoni industriali 

✔riduzione dell’Ires per le aziende dal 24% al 15% purché gli utili siano reinvestiti (2 miliardi in meno di tasse)

✔100 milioni in più per famiglia e disabilità

✔100 milioni in più per fondo non autosufficienza

✔120 milioni in più sul fondo politiche sociali

✔100 milioni per trasporto disabili

✔150 milioni per ridurre le liste d’attesa

✔500 milioni per le regioni colpite da terremoti e disastri ambientali

✔4 miliardi per l’edilizia sanitaria

✔fondi per il dissesto idrogeologico 

✔240 milioni all’anno per le Province per edilizia scolastica, ponti e strade

✔per le Regioni sbloccati 80 miliardi di euro bloccati da un contenzioso in cui con il dialogo è stata trovata l’Intesa

✔indicizzazione delle pensioni con aumenti al 100% sotto i 1500 euro e aumento in misura minore sopra i 1500 euro

✔fondi x l’innovazione, start-up, venture capital, Internet of things, blockchain

✔aumentiamo le pensioni x i disabili e fondi per il caregiver familiare

✔uscita dalla Bolkestein per gli ambulanti dopo anni di ansia

✔esclusione dalla Bolkestein per i balneari con una proroga di 15 anni per e costituzione del tavolo tecnico

✔10milioni di euro per il fondo nazionale per la montagna

✔introduzione della vendita diretta di prodotti agricoli propri e di collaborazione da parte degli imprenditori agricoli"

✔azzeramento aumenti accise sulla benzina previsti dal pd per il 2019 e conferma degli sconti per autotrasporto

✔stop aumenti pedaggi autostradali

ultimi articoli