Skin ADV

Mascia a Mauthausen

Il consigliere comunale Mario Mascia con la fascia

L’avvocato Mario Mascia, capogruppo di Forza Italia a palazzo Tursi, ha accompagnato,

in rappresentanza del sindaco Marco Bucci, una delegazione genovese a Mauthausen.
Su Facebook ha pubblicato alcune foto e ha raccontato il motivo della sua missione e la storia del campo.
“Al campo di Ebensee, uno dei 'sottocampi' di Mauthausen. Il Comune di Genova è presente anche con il gonfalone con l'effigie di San Giorgio che uccide il drago e la medaglia d'oro al valor militare per la Resistenza e la Liberazione.
La nascita del Campo di Ebensee fu voluta da Hitler nel 1943 come sede alternativa a quella di Peenemünde per la fabbricazione dei missili balistici V2: per questo i prigionieri furono impiegati per scavare gallerie nelle montagne circostanti.
Il campo venne liberato da una divisione corazzata della 3ª Armata dell'esercito americano il 6 maggio 1945.
Le baracche del campo furono distrutte poco dopo la liberazione. Visitando l’area dove si trovava prima il campo si vede soltanto l’ex-cancello d’ingresso. Anche il cimitero delle vittime è localizzato nella stessa area, dov’era stata trovata una delle tombe di massa create segretamente dalle SS poco prima della liberazione del campo.
Le gallerie esistono tuttora e in una di loro è stata allestita una mostra permanente che dà una descrizione dettagliata della storia del campo”.
Con questo post Mascia, che per l’occasione indossava la fascia del Comune di Genova, ha raccontato un triste pezzo di storia.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip