Pirondini sulla donazione all’Albergo dei poveri

"Abbiamo chiesto in Consiglio Comunale - spiega Luca Pirondini capogruppo M5S

a Genova - quale sia, se esiste, il criterio con cui l'amministrazione deciderà a chi destinare questi milioni, poiché l'unica notizia che abbiamo, appresa tramite un articolo dalla stampa, è che una parte non meglio specificata di questi soldi (si parla di milioni di euro) verrà destinata all’Albergo dei poveri. Albergo dei poveri che fa parte di quell’istituto Brignole di cui l’Assessore al bilancio del comune di Genova Pietro Piciocchi è commissario straordinario aggiunto. Per questo motivo abbiamo semplicemente voluto capire meglio quali fossero i criteri di merito per l'assegnazione di somme così importanti. L'Assessore non ci ha risposto, o meglio ci ha semplicemente detto che l'Albergo dei poveri è un monumento importante per Genova. Questo nessuno lo nega - spiega Pirondini, ma come è possibile che non siano stati definiti dei criteri di assegnazione di questi fondi che fossero chiari e trasparenti? Come mai i soldi vengono elargiti proprio ad un istituto (meritevole, intendiamoci) nel quale un assessore comunale ha un ruolo apicale?”

ultimi articoli