La domanda di Crivello a Bucci

Il consigliere comunale Gianni Crivello (Lista Crivello) pone una domanda al sindaco Bucci

sul patrocinio del Comune di Genova al Liguria Pride.
Ecco cosa si legge nella sua nota:

Proseguono le molteplici iniziative del “Liguria Pride 2019” che si concluderanno con il corteo che attraverserà la nostra città. Noi ci saremo, sabato 15 giugno alle ore 15.00, ed invitiamo tutti a partecipare per riaffermare i diritti di tutti, contro ogni forma di discriminazione.
Una brevissima cronistoria e una domanda al sindaco Bucci.
L’anno scorso l’Amministrazione Comunale aveva negato, per la prima volta, il patrocinio alla manifestazione: “ …. parte della popolazione in passato si è dichiarata offesa…”, affermava Bucci e tutto il centrodestra compatto.
Quest’anno gli organizzatori del “Liguria Pride 2019” hanno deciso legittimamente di non richiedere il patrocinio “ad una giunta che discrimina”. Nel 2018 Bucci affermò: “Se quest’anno la manifestazione del Pride fosse civile e accettata dalla città, potremmo ripensarci per il futuro“.
Visto che il corteo, e non avevamo dubbi, è stato caratterizzato da migliaia di partecipanti, con famiglie intere, con mille colori e slogan pacifici e civili…: “Caro Bucci, se ti avessero chiesto il Patrocinio per il 2019, cosa avresti risposto?”

ultimi articoli