Skin ADV

Sansa jr ha sfidato Manzitti

Franco Manzitti - Ferruccio Sansa

Finalmente il "Secolo XIX" ha fatto uno scoop. Ha rivelato che un suo collaboratore, Franco Manzitti, è stato querelato

da un collega, Ferruccio Sansa, pure lui ex "Secolo XIX".

Tutto è avvenuto in modo rapido. Manzitti ha scritto l'articolo incriminato il 17 luglio. Nonostante il periodo festivo gli è già arrivata la richiesta di risarcimento danni: 150.000 euro per il danno vero e proprio, più spese legali e atti burocratici. Totale: 175 mila euro. Ormai nessuno ricorre più alla querela per diffamazione a mezzo stampa, reato penale. Si preferisce l'azione civile, meglio i soldi.

Sia chiaro: non sono certo i 175 mila euro a spaventare il Manzitti che nella lunga e onorata carriera ha guadagnato cifre rilevanti, che ha ereditato dal padre, il leggendario Peppino degli Industriali anche l'attico di Corso Magenta. Il Manzitti che ha sposato un notaio del calibro di Rosetta Gessaga.

No, Manzitti, ne fa una questione di principio, l'azione legale l'ha sorpreso e quindi amareggiato.

Ma cosa ha mai scritto e dove l'ha scritto questo articolo che ha "costretto" Ferruccio Sansa a rivolgersi al Tribunale, dove tuttora opera suo padre Adriano, presidente del Tribunale dei Minori e prima ancora pretore d'assalto?

Manzitti non l'ha certo scritto su "Il Secolo XIX" (dove si limita a una rubrica come tifoso del Genoa. E non l'ha nemmeno detto a Telenord, dove parla solo di storia. L'ha scritto su un giornale on line "Blitz Quotidiano ", ideato dal genovese Marco Benedetto, ex amministratore delegato del gruppo Espresso-Repubblica. Ha scritto che Sansa junior potrebbe accettare la candidatura per le Regionali che gli è stata offerta dal MoVimento Cinque Stelle (i Sansa abitano nella collina di Sant'Ilario come Beppe Grillo) per "vendicarsi" di Claudio Burlando. Perché Burlando nel 1997 impedì la ricandidatura di Sansa senior a sindaco. E ora il figlio potrebbe "indicarsi" impedendo l'elezione di Raffaella Paita indicata dal Governatore uscente. Sansa junior è un puro (come suo padre) combattono per gli ideali. Come si può insinuare il termine "vendetta"?

Ma è noto che tra Burlando e i Sansa non corra buon sangue. Lo stesso Ferruccio ha raccontato che Burlando aveva bloccato il suo ritorno al "Secolo XIX" avvertendo i vertici del giornale che in questo caso non avrebbero più avuto rapporti privilegiati con la Regione.

Ora questa azione legale farà forse scoprire altri segreti. Perché Franco Manzitti, che si farà difendere da suo fratello Cesare, non è affatto disposto a tirar fuori i 175.000 euro richiesti senza reagire. Cercherà a sua volta di "vendicarsi".

Questa è Genova, bellezze.

Elio Domeniconi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip