Skin ADV

Bucci e Toti, due uomini (quasi) soli al comando: insieme valgono il 33%

Marco Bucci e Giovanni Toti

Il tanto annunciato ridimensionamento dei partiti tradizionali di centrodestra si è verificato: il trio composto da Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia è passato dal 26,31% delle comunali del 2017 al 19,94% di domenica scorsa. E il calo avrebbe potuto assumere dimensioni maggiori se non ci fosse stato l’exploit dei meloniani che hanno quasi raddoppiato i consensi, passando dal 5,28% al 9,33%.

A pagare di più sono stati Lega, che passa dal 12,95% delle scorse elezioni al 6,76%, e Forza Italia, dall’8,08% al 3,85%, entrambi vedranno diminuire i loro posti in Consiglio comunale: il Carroccio dovrebbe passare da 9 a 3 e i forzisti da 3 a 1. A Fratelli d’Italia dovrebbero andare 4 seggi.

Gongolano invece Bucci e Toti: le loro liste insieme superano il 33%, praticamente oltre la metà dei voti raccolti dal sindaco uscente (55,49%).

Per i ‘Gemelli del ponte’, sempre più soli al comando, un risultato sopra le aspettative che dovrebbe garantire a ‘Vince Genova’, ‘Liguria al centro’ e 'Genova domani' di insediare a Palazzo Tursi 15 (9, 4 e 2) consiglieri, sui 24 spettanti alla maggioranza, oltre ad un bel numero di assessori.

 

Voto al candidato sindaco di centrodestra

Bucci Marco 55,49% 

 

Voto alle liste di centrodestra

Vince Genova-Bucci Sindaco 19,06%

Fratelli d’Italia 9,33%

Liguria al centro-Toti per Bucci 9,17%

Lega Salvini Liguria 6,76%

Genova Domani 4,7%

Forza Italia 3,85% 8,08%

Unione di centro 1,97%

Gente d’Italia per Genova Popolo libero solidale 0,2%

Liberal socialisti NPSI 0,15%

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip