Arthur Miller alla Corte

Martedi 31 gennaio alle ore 20.30 al Teatro della Corte va in scena “Il prezzo” di Arthur Miller

con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Alvia Reale ed Elia Schilton.
Lo spettacolo, diretto da Massimo Popolizio è prodotto dalla Compagnia Umberto Orsini.
La scena è di Maurizio Balò, i costumi sono di Gianluca Sbicca, le luci di Pasquale Mari. La versione italiana è curata da Masolino d’Amico.

Dopo la morte del padre, un facoltoso imprenditore messo in ginocchio dalla crisi del ’29, due fratelli si ritrovano per sgomberare la sua vecchia casa prima che venga demolita. Le stanze sono piene di vecchi mobili e cianfrusaglie sparse, accumulate dal padre nel corso della sua vita. Per stimare il valore di questi oggetti e stabilirne il prezzo, i due fratelli chiamano un esperto consulente immobiliare.

E’ giusto dare un prezzo ai sacrifici di un uomo e di un padre? E’ possibile stabilire il prezzo dei propri ricordi? Le valutazioni del vecchio broker danno il là ad un “viaggio nel passato”: fra i due fratelli comincia un gioco al massacro senza soluzione di continuità e tra accuse violente e rigurgiti velenosi, tornano a sanguinare ferite mai rimarginate, invidie, risentimenti, gelosie che per anni hanno covato sotto la cenere dell’American Dream.

Scritta da Arthur Miller nel 1968 e subito rappresentata a Broadway con grande successo di pubblico e critica, “IL PREZZO” è una commedia che in Italia risulta praticamente inedita.

Arriva sul palcoscenico della Corte, nel decennale della scomparsa del suo autore, con un cast d’eccezione e pluripremiato: per le loro interpretazioni, Umberto Orsini ed Alvia Reale, hanno vinto la Maschera del Teatro Italiano 2016 come miglior attore non protagonista e miglior attrice non protagonista.

“IL PREZZO” è in scena dal martedì al sabato alle ore 20.30, domenica alle 16. La recita del giovedì inizia alle ore 19.30.

Lo spettacolo è al Teatro della Corte fino a domenica 5 febbraio.

Venerdì 3 febbraio ore 17.30 nel foyer della Corte, la compagnia de “IL PREZZO” incontra il pubblico. Conduce Umberto Basevi.
L’ingresso è libero.

Paolo Fizzarotti

https://www.facebook.com/ubaldo.santi.3?fref=ts
banner_18

ultimi articoli