Bilancio dei cinque anni di Valentina Ghio

Valentina Ghio, sindaco di Sestri Levante

Grande partecipazione all’incontro con l’attuale sindaco di Sestri Levante

, Valentina Ghio, di centrosinistra, con circa 120 persone che hanno ascoltato il resoconto dei 5 anni di amministrazione e i futuri programmi che verranno attuati, se riconfermata, nel prossimo mandato.

L’attuale primo cittadino della “bimare” ha ricordato i 5 anni intensi di lavoro nei quali è stata mantenuta fede alla parola data in campagna elettorale, realizzando quasi tutto il programma con il quale si era presentata. Ha puntualizzato l’importanza che “l’attivazione civica” ha sempre avuto durante il suo mandato da sindaco e che continua ad avere in questi mesi, una delle ragioni per cui ha scelto di presentarsi con liste civiche.
Valentina Ghio,  parlando dei nuovi punti di programma da raggiungere con l’obiettivo di migliorare la vivibilità e l’attrattivita’ economica della frazione, ha affrontato importanti temi, facendo sempre riferimento al progetto “cura quotidiana” attraverso la manutenzione e la cura della città con un bilancio di quartiere e delle frazioni puntuale.
Riva: ricordando l’abbattimento del Cantierino, il recupero della spiaggia mantenendola pubblica, la continuazione della passeggiata di ponente e la Biblioteca rinnovata, che ha visto nascere un’associazione a supporto della stessa, Valentina Ghio ha elencato le opere che sarà necessario realizzare: sostenere il commercio con delle “no tax area” incentivando nuove attività con detassazione, completare la zona di Via Brin nell’area in fondo a ponente con una nuova pavimentazione e migliorando il decoro dell’ultimo tratto , la redazione di un progetto di rifacimento della passeggiata di Levante per tornare ad accedere a Fondi comunitari, come accaduto in questa riqualificazione, con una riqualificazione più omogenea dell’arredo urbano.
Viabilità e parcheggi: nel 2019 scadrà i contratto con la società che gestisce i parcheggi e la candidata sindaco ha intenzione di far sì che sia il Comune a gestirli direttamente: ci saranno opzioni di pagamento più facili e più comode a sostegno del tessuto economico. Inoltre, è allo studio il recupero a parcheggio sotto la bocciofila in fregio alla ferrovia: (20/25 posti) e trattative con Ferrovie dello Stato per recuperare una parte dell’area accanto ai binari per creare parcheggio di cintura (80/100 posti) da collegare in estate con navette. Per quanto riguarda il Parcheggio Riva Trigoso invia Gramsci, il comune si è fatto parte attiva, anche economicamente, per lo studio geologico della zona, per metterla in sicurezza, per iniziare un progetto e per iniziare i lavori
Rapporto con Fincantieri. L’Amministrazione comunale chiede una maggiore attenzione nelle scelte assunzionali con tutela del territorio e di chi lo abita, senza discriminazioni di sorta e chiedendo che siano gli Enti preposti, in particolare Regione, a dare una maggiore attenzione alla formazione professionale per sostenere i giovani del territorio a corrispondere alle esigenze professionali dell’azienda. Il Comune ha chiesto e ottenuto che gli operai delle ditte esterne potessero aver accesso alla mensa di Fincantieri, anche in forma libera.
Turismo e sentieri: negli ultimi anni il turismo dei sentieri è aumentato in grande misura. È stato fatto molto per incentivare ancora di più questo tipo di turismo e bisogna continuare ad investire anche grazie al lavoro dell’Associazione Sestrieri a Levante, con la manutenzione dei percorsi attuali e riaprendo i vecchi sentieri oggi scomparsi che conducevano alle spiaggette, riattivando le zone abbandonate e prevedendo, in una maniera compatibile con l’ambiente, percorsi artificiali che portano ai punti più panoramici.

ultimi articoli