I luoghi di Dante in Val Fontanabuona

Omaggio a Dante Alighieri, a tre anni dal 700° anniversario della morte, nei luoghi citati

dal Sommo Poeta nella Divina Commedia, domani, sabato 9 giugno, alle 10, nella sede del Comune di Neirone, in Val Fontanabuona. In questa località, come documentato da Paola Manni, vicepresidente dell’Accademia della Crusca, docente  di filologia italiana all’Università di Firenze, si trovano i ruderi dell’antico borgo di “Siestri”, citato nel XIX Cantico del Purgatorio, in cui racconta l’incontro con Papa Adriano V dei Fieschi cominciando la terzina  con “Intra Siestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella”. Così il Sommo Poeta definì il fiume Entella.
Alla conferenza stampa e al sopralluogo nel borgo di Siestri e al Ponte di Dante, parteciperanno, fra gli altri, i sindaci di Neirone Stefano Sudermania, la vice sindaco del Comune di Chiavari e assessore alla Cultura Silvia Stanig, l’Accademia  della Crusca, la professoressa Giulietta Vaio Ricci, studiosa di storia locale e socia della Società Economica di Chiavari.
Nel corso della conferenza stampa verrà anticipato l’altro  evento-spettacolo dedicato al sommo Poeta in programma a Chiavari, sulla sponda dell’Entella, sabato 23 giugno.

ultimi articoli