I Rotary per Rapallo

La musica come motore della solidarietà; la musica come fonte di ispirazione dell’impegno

rotariano di mettersi al servizio degli altri. Ѐ questo il messaggio che Amedeo Solimano lancia con forza e con passione nel concerto “Ispirati dalla musica” che offre, la sera di venerdì 16 novembre nell’Auditorium delle Clarisse in via Montebello 1 alle ore 21, alla “sua” Rapallo colpita dalla mareggiata.
I biglietti sono a offerta libera, l’intero incasso sarà devoluto al Tigullio, ferito e martoriato dall’epocale ondata di maltempo della settimana scorsa, e alle vittime del Ponte Morandi, che con il tragico crollo del 14 agosto ha ucciso 43 persone e spezzato in due la Liguria.
Saranno novanta minuti di grandi emozioni e di straordinaria magìa. Amedeo Solimano spazierà dai classici, Chopin e Bach, alle colonne sonore di film kolossal, come il Gladiatore, i Pirati dei Caraibi, il Codice da Vinci, alle band più famose, Pooh compresi. Ci saranno le calde voci del coro, valorizzate dalla straordinaria acustica dell’Auditorium delle Clarisse dove passate generazioni di uomini di fede hanno intonato le lodi al Signore.
Solimano promette un concerto che regala un mix equilibrato di canzoni, italiane e straniere, sognanti valzer, brani antichi da pianoforte e musiche moderne da chitarra elettrica. Un vero e proprio concerto, ma senza orchestra e senza coro, perché sarà Amedeo Solimano a fare tutto da solo, con il solo aiuto di un assistente tecnico al complesso sistema di apparecchiature musicali arrivate su un Tir da Marsiglia.
Le voci, maschili e femminili, del coro, perfette per intonazione e polifonia, sono voci “sintetiche” elaborate dal computer, gli effetti sinfonici dei mille strumenti sono realizzati con tastiere sfalsate. Non c’è una base acustica, perché è sempre Solimano a suonare. In quasi quarant’anni di passione musicale, si è affermato come pianista, arrangiatore e autore di colonne musicali, venerdì sera, con un grande e intenso sforzo, sforzo anche sul piano fisico, Solimano giostrerà con le mani sulle diverse tastiere, che porteranno nell’Auditorium di Rapallo le sinfonie di una grande orchestra.
La serata di beneficenza rientra nelle iniziative del progetto “un Ponte di solidarietà” promosso da Gian Michele Gancia, Governatore del Distretto 2032 del Rotary, che comprende tutta la Liguria e le province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo. All’indomani del crollo, il Governatore Gancia ha aperto un conto corrente presso la Banca Passadore per la raccolta fondi (Iban: IT82L0333201400000000 961404). Grazie anche alle offerte per le magliette della solidarietà con il logo del Rotary, il Distretto 2032 ha già raccolto oltre 150 mila euro. La raccolta fondi proseguirà fino al 30 novembre.
Per fronteggiare l’emergenza del Ponte Morandi, il Governatore ha chiamato a raccolta tutti i 2.500 soci del quarantun Rotary Club del Distretto 2032 e Amedeo Solimano ha subito risposto organizzando il concerto alle Clarisse.
«Non potevo restare insensibile, ho percorso migliaia di volte quel viadotto, e ho dato subito la mia disponibilità – dice Solimano – Ora è arrivata questa maledetta tempesta, che ha portato distruzione e cancellato posti di lavoro. Ho visto pescatori piangere, perché hanno perso la barca. Questo concerto sarà anche per il loro e per il “mio” Tigullio».
«La musica ricomporrà idealmente la nostra Regione divisa a metà – aggiunge – perché la musica unisce, la musica parla direttamente profondità al cuore di tutti, uomini e donne; la musica sprigiona le energie per rialzarsi dalle tragedie ed è di ispirazione per costruire tutti insieme un mondo migliore. Per questo motivo il concerto si chiama “Ispirati dalla musica” e il Rotary invita i suoi soci ad essere di ispirazione».
Personaggio poliedrico Amedeo Solimano è presidente per la terza volta del Rotary Club Rapallo Tigullio, fondato alla metà degli anni Cinquanta. Grande esperto di storia medievale, con particolare riguardo alla storia militare e all’ordine dei Cavalieri Templari, Amedeo Solimano è un manager di prestigio internazionale nel settore delle pubbliche relazioni e delle strategie aziendali. Ambasciatore di Portofino nel mondo, ha attività professionali nel Principato di Monaco e in Francia.
Come compositore e pianista ha al suo attivo quattro CD, il quinto uscirà all’inizio del prossimo anno. La particolarità dei suoi concerti riguarda la più moderna tecnologia, perfezionata con una continua e costante ricerca, che gli permette di riprodurre mille suoni. Solimano ha tenuto recentemente concerti all’Acropolis di Nizza e per beneficenza ha già suonato alle Clarisse, per una raccolta fondi a favore della Chiesa di Maria, gravemente danneggiata da un incendio nel giugno di otto anni. Al Teatro Cantero di Chiavari ha dato un concerto per aiutare i bambini del Gaslini. 

ultimi articoli