Skin ADV

Giovanni Beverini esce da Forza Italia

Giovanni Beverini con il governatore Giovanni Toti

L’avvocato Giovanni Beverini, coordinatore degli azzurri di Chiavari, lascia Forza Italia. La notizia non ha sorpreso all'interno del partito di Berlusconi, in quanto Beverini, con la sua presenza alla convention al teatro Brancaccio, aveva fatto capire di essere intenzionato a seguire il percorso politico di Giovanni Toti.
Ecco la sua lettera inviata ai suoi superiori: Sandro Biasotti e Roberto Bagnasco.

Caro Senatore Sandro Biasotti, caro Onorevole Roberto Bagnasco,
ho maturato, da tempo, la convinzione non essere più rinviabile un profondo rinnovamento del partito, tale da restituire una rappresentanza politica ai tanti elettori di centrodestra che non si riconoscono più in Forza Italia, nelle sue forme organizzative, nella sua dirigenza nazionale.
Gli ultimi eventi occorsi (il sostanziale ed ingiustificato disconoscimento degli incarichi conferiti a Giovanni Toti e Mara Carfagna, per una riscrittura dello statuto ed una riorganizzazione del partito) mi hanno indotto a disperare definitivamente nella reale volontà di rinnovare Forza Italia e di superare i suoi evidenti ed odierni limiti (essenzialmente di funzione politica e di prospettive). Per questo motivo, seppure con profondo rammarico, Vi comunico le mie dimissioni dagli incarichi ricevuti e la cessazione, altresì, della mia esperienza politica con Forza Italia. Sono certo che comprenderete le mie ragioni.
Il mio più cordiale e grato saluto.
Giovanni Beverini

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip