Le ragazze del calcio nel 68

Il ’68 è stato anche questo: gruppi di ragazze di ogni dove in Italia che mettono 

insieme delle squadre di calcio e che si ritrovano, grazie all’iniziativa di genitori che indossano panni da dirigenti, a giocare il primo campionato nazionale femminile.
Per buona parte di loro la vera rivoluzione è questa: compiere a tempo di record un miracolo organizzativo e farsi poi apprezzare per le loro doti tecniche e atletiche.
Il primo scetticismo fa posto all’apprezzamento; il calcio delle ragazze raccoglie subito consensi e un pubblico che va ben oltre la presenza di familiari e fidanzati-tifosi: ci sono migliaia di persone a vedere le partite, si aprono gli stadi dei campioni: il vecchio Marassi celebrerà lo scudetto dell’ACF Genova, prima squadra campione nel 1968, mentre il “Comunale” di Torino laureerà di lì a un anno le azzurrine campionesse d’Europa.
Questo libro racconta la storia e le storie delle pioniere. Che nel 2018 festeggiano il 50° anniversario della loro avventura e si ritrovano amiche dopo tanto tempo, vuoi intorno a una tavolata, vuoi per una cerimonia targata Federcalcio...

FABRIZIO CALZIA
LE RAGAZZE DEL ’68
Come nasce in Italia il calcio femminile
80 pagine
Formato 13x21cm
9,90 Euro
ISBN 978-88-95369-59-4

ultimi articoli