Serafini affascinata dal carillon vivente

L’assessora alla Cultura del Comune di Genova, Elisa Serafini, deve essere rimasta

particolarmente affascinata dal “Carillon vivente”. Dopo averlo ingaggiato nel settembre scorso in via Garibaldi per Genovainblu, gli eventi organizzati per i visitatori del Salone Nautico, e alla recente regata delle repubbliche marinare che si è svolta a Pra’, la dinamica assessora ha deciso di farlo sfilare per tutta la città.
Un pianoforte meccanico con le ruote, un pianista in abiti e maschera settecenteschi che suona e guida, una ballerina classica in tutù che balla in punta di piedi sullo strumento, tutti rigorosamente in bianco, è il format che ha reso famosa questa coppia di artisti di strada che i genovesi vedranno in ben dieci appuntamenti nei prossimi mesi. Ecco dove e quando.
Borgo Incrociati, venerdì 22 giugno ore 17.
Certosa, sabato 23 giugno, ore 17.30.
San Gottardo, domenica 24 giugno ore 21.
Via Luccoli, giovedì 28 giugno ore 17.
Sestri Ponente, sabato 7 luglio ore 18.
Via San Vincenzo, sabato 14 luglio ore 17.
Sampierdarena, venerdì 20 luglio ore 17.30.
Porticciolo di Nervi, sabato 21 luglio ore 20.30.
Darsena, Porto Antico, sabato 1° settembre ore 18.
Via Garibaldi, sabato 22 settembre ore 18.  

Il Carillon vivente a Prà

ultimi articoli