Skin ADV

Borsino delle famiglie

Glauco Lolli Ghetti

Secondo i lettori di Genova3000.

 

 

1-ERNESTO FASSIO
Grande armatore e grandissimo editore. Per il "Corriere Mercantile" costruì il palazzo della stampa a Brignole. A Roma comproprietario de "Il Tempo". Presidente nazionale anche degli industriali. A Portofino si divertiva a giocare a carte con i marinai. I suoi eredi sono usciti presto di scena.

2-ANGELO COSTA
Il patriarca della (numerosa) famiglia. Incaricato di provvedere ai fabbisogni di tutto. La Linea C era una potenza. Poi Nicola Costa venne incaricato di vendere tutto agli americani, visto che era impossibile tenere testa alla concorrenza. Le nuove generazioni hanno diversificato le attività.

3-ALBERTO RAVANO
Ovvero il presidente della Sampdoria del quarto posto. Cittadinanza a Montecarlo. Armatore, ma anche tante attività. Nessuno degli eredi è stato alla sua altezza. Oggi dei Ravano operano nelle energie rinnovabili. Ma non c'è più un leader.

4-CARLO CAMELI
Oggi è rimasto solo lui, che opera per un armatore privato. Una volta i Cameli erano una potenza, il petrolio era il loro business principale. Lavorava per i Cameli (prima a Roma e poi a Genova) anche Paolo Mantovani. Che si mise in proprio e fece i miliardi.

5-GLAUCO LOLLI GHETTI
Arrivato dalla Ciociaria come farmacista, aveva sposato Amelia Bibolini ed era entrato nella famiglia degli armatori. Fu definito il "re dei mari". Per due volte presidente della Sampdoria (ma senza passione per il calcio). Il figlio Alberto da anni vive a Montecarlo.

6-ENRICO DE FRANCESCHINI
Armatore di successo. Come presidente della Sampdoria rimarrà nella storia blucerchiata perché è stato lui a portare a Genova un mito del calcio come Fulvio Bernardini. Le sue due figlie non hanno avuto interessi nel settore. Hanno preferito la Roma.

7-EDOARDO GARRONE
Con grande intuizione aveva fondato la Erg. Morì in Norvegia dove era andato per la pesca al salmone quando stava per diventare presidente del Genoa. Il figlio Duccio prese il timone dell'azienda quando aveva solo 26 anni. E' stato anche presidente della Sampdoria. La famiglia è sempre alla ribalta.

8-ARMANDO PIAGGIO
Era il Piaggio della Vespa (grande anche il Riri Piaggio della Mira Lanza) quando la Piaggio era ancora genovese. La figlia Antonella aveva sposato un Agnelli. Ora i Piaggio sono scomparsi dalla scena economica di Genova. A Rinaldo Piaggio interessava solo la vela.

9-FEDERICO MARIO BOERO
Ancora adesso Boero è sinonimo di colore. La figlia Andreina ha ingrandito l'azienda, acquistando le attività della concorrenza e arrivando al monopolio. Il padre era anche un politico importante (nella DC), un letterato che si divertiva a fare lo scrittore.

10-FAUSTO GADOLLA
Con le sue intuizioni, partendo da zero, era diventato una potenza. Palazzi  e cinema. Passione per il calcio (aveva giocato) prima presidente del Genoa e poi del Savona. I suoi tre figli non si sono dimostrati alla sua altezza. Ma lui era un genio.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip