Skin ADV

Il Ferragosto dei genovesi

Anna Pettene

Segnalati dai lettori di Genova3000.

 


1-GIOVANNI TOTI
Il presidente della Regione Liguria ha lanciato un messaggio molto apprezzato: “A chi non può permettersi le vacanze e spera in estati migliori (e noi faremo di tutto perché le possa avere). A chi anche questa estate aiuta chi ne ha bisogno con il suo volontariato. A chi questa estate lavora per mantenere i propri cari e a chi ha scelto la nostra bella ‪#‎Liguria e la nostra bellissima ‪#‎Italia per le proprie vacanze. A tutti buon Ferragosto”. Come diceva Renzo Arbore: cari amici vicini e lontani…

2-FRANCESCO BRUZZONE
Il presidente del Consiglio regionale non si è fatto sfuggire l’ennesimo raduno gastronomico. “Ferragosto con cacciatori e altri amici del mondo rurale in un bosco del sassellese. Piatto base: selvaggina del posto. Un caro saluto a tutti!”. Non vogliamo di certo fare il conto delle calorie a nessuno, citiamo questa ennesima partecipazione per sola informazione. La saga (delle sagre) continua.

3-LARA ZIGIOTTO
La brava addetta stampa del Politeama Genovese ha fatto sapere che ha trascorso il “Finale di ferragosto cantando a squarciagola "Vent'anni" con nonna”. Visto che la nonna è così brava, potrebbe proporre a Savina Scerni di farla esibire sul palco del suo teatro. Il successo sarebbe assicurato.

4-JESSICA NICOLINI
La responsabile dell’ufficio stampa della Regione Liguria ha trascorso il Ferragosto a Soverato, in Calabria, con la famiglia e il papà Enrico, il mitico Netzer di Quezzi. Su Facebook ha postato diverse foto sportive (su surf e skater), ma, senza dubbio, prevalgono quelle conviviali, con grandi raduni di famiglia e cibo a volontà, secondo le usanze calabre. Naturalmente la bella Jessica ha evitato di mangiare tutto.

5-MARCO BENVENUTO
Il volto di Telecity ha passato il Ferragosto in Spagna con la moglie Silvia Stefani, anche lei giornalista (ufficio stampa del Comune di Genova). Al suo rientro ha pubblicato su Facebook utili consigli di viaggio per coloro che vorranno visitare le principali città spagnole. Segnalati diversi ristoranti, soprattutto per carnivori: “conservo ancora l'orgasmo papillare di un maialino da latte superbamente arrostito nel forno settecentesco”.

6-EDOARDO RIXI
L’assessore regionale allo Sviluppo economico non ha resistito alla montagna (sua grande passione). “Ogni tanto fa bene staccare e andare per monti. Un paio di scarponi, una corda e tanta voglia di avventura!”. Ma ha unito il profano al sacro: “Ieri processione di Ferragosto a Masone poi festa e cena con le confraternite. Tradizione e cultura del territorio. Orgogliosi delle nostre radici alla faccia della Boldrini e di chi è pronto a svendere la nostra storia per la propria carriera politica!”. Il leghista è sempre più duro e puro.

7-ANGELO VACCAREZZA
Il capogruppo di Forza Italia in Regione ha avuto un pensiero per Luigi Sappa, colto da malore in bici. “Forza Ginetto, la tua città, i tuoi amici, le migliaia di persone che ti conoscono e ti vogliono bene hanno bisogno che tu torni presto in sella. Hai combattuto e vinto mille battaglie per la tua gente, adesso la tua gente prega per te, mentre combatti la battaglia più importante”.

8-STEFANO BALLEARI
L’esponente di Fratelli d’Italia è sempre più lanciato verso la poltrona di sindaco di Genova. Ha mandato i suoi auguri attraverso un video (da Le Cannet, Povence) nel quale ha spiegato che non vuole “tediare” nessuno con i problemi attuali di Genova “che sono tanti”. Ha garantito ai suoi sostenitori che tornerà a settembre con le pile ricaricate, più combattivo che mai. Nel video (in primissimo piano) spicca il Rolex Submariner, acciaio e oro con quadrante blu, che tiene al polso. Uno strano modo di parlare di problemi. Un consulente di comunicazione sicuramente gli avrebbe consigliato di levarselo.

9-ANNA PETTENE
La moglie di Edoardo Garrone ha fatto sapere di essere stata a Siena. Ha postato diverse foto: piazza del Campo gremita, stemmi delle contrate (su quello dell’Oca ha commentato: “Similes cum simili bus”), cavalli e cavalieri. Anche a pranzo ha seguito le tradizioni locali: “Aperipranzo con cinghiale e pecorino... Senso di colpa occidentale a bomba oggi”. Le basterà una partita di golf per smaltire.

10-ODO TINTERI
Il grande maestro ha passato il Ferragosto nella sua casedda in Sardegna (vicino Baia Sardinia). Ha avuto un pensiero storico e poetico: “Buon Ferragosto amici miei. Questa giornata di festa decisa dai romani, serviva per fare incontrare la famiglia e gli amici. In Sardegna era ed è giornata di incontri in allegria col cibo come messaggio di abbondanza. Non si misura più il grano nel granaio ne le provviste per l'inverno. Rimane il desiderio di augurarsi ogni bene. Io, vi auguro la salute che è bene prezioso,la serenità e la soddisfazione nel lavoro e negli studi. Volate, sognate, amate”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip