Ancora guai per il Corriere Mercantile?

Mimmo Angeli

Non ha proprio pace il defunto e compianto "Corriere Mercantile - Gazzetta del Lunedì". Chiuse le pubblicazioni

nel luglio 2015 dopo quasi due secoli di gloriose uscite in edicola, il quotidiano rivale da sempre de "Il Secolo XIX", infatti, rischia di precipitare nel vortice di una inchiesta della magistratura genovese per truffa allo stato. Infatti, sembra che alcune segnalazioni anonime arrivate al tribunale di Genova, abbiano fatto emergere alcune falle dal punto di vista dei pagamenti all'Inpgi (la cassa previdenziale dei giornalisti, il corrispondente dell'Inps per gli statali) e il Tfr, ossia il trattamento di fine rapporto. Un bel pastrocchio per i 33 dipendenti rimasti fedeli fino all'ultimo allo storico giornale indipendente di via Archimede, la cui sede è ancora oggi tristemente deserta, tra cartacce e rotoli abbandonati a loro stessi.
Secondo lo storico direttore, ultimo in ordine cronologico, Mimmo Angeli, non ci sarebbero guai in vista e la situazione sarebbe tutta sotto controllo, già analizzata dagli esperti in materia.

banner_16
banner_18

ultimi articoli