Rosso ricorda la gallina di Mussolini

Durante il dibattito sui diritti degli animali che si è svolto ieri in Prefettura, il consigliere

regionale (di FdI, al terzo mandato) Matteo Rosso ha ricordato che nel dicembre 2015, un anno dopo la morte del suo adorato cane, riuscì a fare approvare in Consiglio regionale la legge sui cimiteri degli animali.
Rosso si ispirò alla Casa Rosa di Roma, primo cimitero degli animali voluto da Benito Mussolini per seppellirci la gallina di famiglia.

ultimi articoli