Skin ADV

Il borsino dei renziani genovesi

Matteo Renzi

Politici e imprenditori genovesi che tifano per il premier.

 

 

di Elio Domeniconi

 


1-ROBERTA PINOTTI
Il ministro della Difesa ha accolto in pompa magna il premier che l'ha voluta nel Governo. Non era renziana ma lo è diventata. Ha portato ad accogliere Matteo Renzi anche i suoi fedelissimi Simone Mazzucca e Alberto Pandolfo.

2-CLAUDIO BURLANDO
Anche lui renziano della seconda ora. Ha apprezzato Renzi quando ha detto che è una vergogna che un deputato del PD, Luca Pastorino, abbia creato una lista per far perdere la candidata del PD che ha vinto le primarie.

3-RAFFAELLA PAITA
Conta molto sull'aiuto di Renzi nella campagna elettorale. Il premier ha capito che se in Liguria dovesse vincere Giovanni Toti sarebbero guai grossi anche per lui. Provocherebbero ripercussioni anche in campo nazionale.

4-VITTORIO MALACALZA
Ad accogliere il premier c'era anche l'uomo più ricco di Genova. I giornali da tempo lo definiscono un "paitiano". Lo è diventato tramite Burlando. Di cui è stato anche padrone di casa in Via Montallegro.

5-ALDO SPINELLI
Ad accogliere Renzi c'era pure il re dei container. Amico di Burlando sin da quando era presidente del Genoa. Essendo amico di Burlando, automaticamente Spinelli è diventato sostenitore di Raffaella Paita.

6-PAOLO ODONE
Si appresta a lasciare la Camera di Commercio ma ha voluto essere presente alla visita di Renzi per dimostrare che conta ancora qualcosa. E naturalmente spera di avere presto altre cariche. Rifiuta la pensione.

7-LUIGI MERLO
Il presidente dell'Autorità Portuale ha omaggiato Renzi soltanto quando è andato a far visita alla MSC Crociere. Nelle altre soste ha lasciato spazio alla moglie Raffaella Paita. Che meritava il ruolo di First Lady.

8-CARLO CASTELLANO
Pur essendo nato in una famiglia di (estrema) destra, era già comunista all'epoca di Berlinguer, che l'aveva voluto nel suo staff. Poi è stato gambizzato dalle Br. Il padre del parco tecnologico di Erzelli meritava l'abbraccio del premier.

9-DAVIDE VIZIANO
Non appartiene all'area politica di Renzi. Ma è stato nominato project management per la gestione dei lavori di rifacimento della copertura del Bisagno. E ha voluto illustrare al premier il piano dei lavori.

10-GIORGIO GUERELLO
Il presidente del Consiglio Comunale ha reso omaggio al (vero) presidente del Consiglio. Però, come sempre si è comportato, da gran signore. E ha evitato di dirgli che il Pd non vuole metterlo in lista per le Regionali. Scandaloso.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip