Skin ADV

Solo Ilaria pronta a dimettersi

Ilaria Cavo

L'insediamento di Giovanni Toti è slittato ancora, ma il neo Governatore l'ha presa bene, avrà più tempo

per formare la squadra.
Il leader di Forza Italia infatti sta trovando più difficoltà del previsto. Ad esempio credeva di poter allargare il numero dei consiglieri facendo dimettere gli assessori, che quindi libererebbero un posto.
A Genova3000.it risulta che solo Ilaria Cavo è disposta a farlo. La giornalista di Quarto grado (delitti insoluti) si comporta già da componente dello stato maggiore. E' sicura di meritare un assessorato, ma il povero Toti non sa che incarico darle, visto che non vanta esperienze specifiche. Mica può inventare un assessorato dei delitti insoluti?

Angelo Vaccarezza, forte delle preferenze che ha preso, l'ha detto pubblicamente: non darà le dimissioni da consigliere nemmeno se Toti dovesse farlo assessore. E crede che Savona ne abbia diritto. Toti potrebbe risolvere il problema facendo assessore Marco Melgrati. Ma così facendo dimostrerebbe di fare come gli altri: cioè di promuovere assessore i trombati, (e non sarebbe serio).

Marco Scajola teme addirittura di perdere il posto per la legge Severino. Mentre Claudio Muzio come assessore del Tigullio ha già indicato Roberto Bagnasco, lui da consigliere non si dimette. E la povera Lilli Lauro sostenuta a spada tratta da Biasotti?

Fa paura l'anatema di Raffaella Paita che si è dichiarata già al lavoro per far cadere Toti. E d'altra parte non è scritta da nessuna parte che chi è designato come assessore deve dimettersi da consigliere.
Insomma, una bella gatta da pelare per Giovanni Toti. Che se perde la pazienza, nomina solo assessori esterni. Salvo Ilaria Cavo, naturalmente.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip