Skin ADV

Probabile archiviazione per Scajola jr

Marco Scajola

“Marco Scajola ha chiesto di essere sentito per chiarire la sua posizione ed ha risposto a tutte le domande del PM.

Confidiamo in una rapida soluzione di questa vicenda” così il difensore di Marco Scajola, avvocato Mario David Mascia, rispondendo alla domanda di un giornalista, a margine dell’interrogatorio fissato su richiesta di Marco Scajola nell’inchiesta sulle cosiddette spese pazze.

Marco Scajola, fresco di riconferma nel mandato di consigliere regionale come primo degli eletti ad Imperia, si ritrova sotto inchiesta per un unico addebito: ha acquistato biglietti augurali dell’UNICEF nell’anno 2011 e li ha rendicontati come spesa di rappresentanza, cioè volta a dar lustro all’ente pubblico di appartenenza. Oggi ha illustrato al Pubblico Ministero le sue ragioni anche con due memorie, una personale ed una del difensore, ed ha prodotto anche l’esemplare di biglietto acquistato all’epoca, che reca la sovrastampa dello stemma della Regione Liguria, l’intestazione del Consiglio regionale e la qualifica di vice capogruppo in corrispondenza della sua firma.

Scajola Jr e il suo avvocato confidano nell’archiviazione del procedimento penale.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip