Skin ADV

Il linguaggio della cultura

Michele Forino

Il linguaggio serve a descrivere come stiano le cose, senza tanti giri di parole, oltre che ad esprimere

tutte le personali sensazioni.
Queste due funzioni dovrebbero essere sempre separate perché fare cultura significa, più che manifestare la poca o tanta fantasia che ciascuno dovesse avere, far sempre emergere la realtà.
Le funzioni del linguaggio, in passato, erano tenute separate dai generi letterari allo stesso modo dei ruoli nella società.
Ora tutti i generi letterari ed i ruoli si sono mescolati.
Per me, in ogni caso, un prete rimane un prete, un magistrato un magistrato, ed un comico un comico...
Per le Istituzioni sia pubbliche sia private, fare cultura significa, a mio parere, far emergere la realtà e ripristinare un minimo di chiarezza tra i ruoli ed i generi letterari.
Preferisco la cultura in questo senso e da cittadino mi aspetto che questa sia l'offerta culturale della Città di Genova.
Non preferisco lo spettacolo.

Michele Forino
(avvocato)

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip