Skin ADV

Bagnasco vota Lara Comi

Bagnasco - Comi

Primo appuntamento: le elezioni per il Parlamento Europeo. Secondo indiscrezioni Silvio Berlusconi sta per ufficializzare

la candidatura di Claudio Scajola. E questo aumenterà ancora il caos.

I più sostengono che se Forza Italia vuole davvero dare una dimostrazione di cambiamento - ed è questo che chiede la gente - non può rispolverare l'ex ministro che si è trovato "a sua insaputa" una casa con vista Colosseo (tra i coinquilini Raoul Bova e Dalila di Lazzaro) con prezzi da Centocelle. Il suo ciclo, tra Democrazia Cristiana, Forza Italia e Popolo della Libertà poteva ritenersi concluso.

Comunque, anche se tornerà in pista, Scajola non potrà certo contare sull'appoggio unitario del partito, che non lo considera più un vincente. Dovrà conquistarsi un ipotetico seggio a Bruxelles con le proprie forze. Frazionando ancora di più le preferenze tra i vari candidati.

Non crediamo che Renato Brunetta riesca a far candidare con Forza Italia il suo amico Franco Bonamini, che gli aveva fatto acquistare un rustico nel Parco delle Cinque Terre. Il Faraone era stato eletto con il Partito Democratico. Il passaggio da sinistra a destra frastornerebbe ancora di più gli elettori.

Quindi, per la Liguria, Scajola e Isabella De Martini, arrivata a Bruxelles sul finire della legislatura, dopo che Mario Mauro aveva preferito tornare in Italia (e cambiare schieramento). Ma anche la Susy ha cambiato diversi schieramenti, da Claudio Burlando a Francesco Storace. Ha detto più volte che con la sua lista civica fece vincere Burlando, e quindi perdere Sandro Biasotti e quindi è impensabile che ora il coordinatore di Forza Italia si dia da fare per far vincere la De Martini. Tant'è vero che la cena dei liguri ad Arcore l'ha organizzata con Lucia Ronzulli, che già l'altra volta aveva preso tanti voti in Liguria, su input di Berlusconi.

A mio avviso chi si sta muovendo meglio è Lara Comi, anche lei lombarda. Giovane e affascinante sta conducendo una campagna all'insegna dell'allegria, mentre la Susy, secondo me, affronta sempre argomenti troppo seriosi. L'ex manager di Giochi Preziosi viene chiamata in tutte le televisioni perché è simpatica e buca il video. Si interessa di lei anche il Vespone di Striscia la notizia.

Ho letto che è stata dichiarata candidata del Piemonte. Ha sicuramente tanti fans anche in Liguria se non altro perché è sponsorizzata dal consigliere regionale Roberto Bagnasco, stanno facendo parecchie cose insieme. E l'ex sindaco di Rapallo non appoggerà certo la De Martini che ha dichiarato al "Secolo XIX" che quando c'è stata la scissione, Bagnasco aveva tappezzato la città di manifesti con la sua foto e sotto la scritta: io sto con Alfano.

Lara Comi ha un sorriso per tutti e un sorriso particolare per Roberto Bagnasco, che ha un potente serbatoio di voti.

Da quel che vedo e che sento Lara Comi sinora è l'unica sicura di tornare a Bruxelles. Anche grazie ai liguri.

 

Elio Domeniconi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip