Skin ADV

Morgillo ha sacrificato la Fria

Maria Grazia Frijia

La politica è spietata. In Regione si fa notare che l'ex vicepresidente del Consiglio Regionale,

con le sue scelte azzurre, ha distrutto proprio la segretaria più efficace di Forza Italia, la candida Maria Grazia Frijia, detta Fria. L'ha indotta a lasciare Forza Italia e a lanciarsi con lui nell'avventura di Liguria Libera. La Fria l'aveva seguito per riconoscenza, dato che era stato lui a portarla in Regione. Ma poi il suo Pigmalione l'ha mandata allo sbaraglio, abbandonandola al suo triste destino.

Giovanni Toti, infatti, si considerava amico di Morgillo. L'aveva ricevuto per primo nella serie dei colloqui con i possibili alleati. Morgillo avrebbe potuto dire: "Ho lasciato Forza Italia e ho ideato Liguria Civica. Ma noi rimaniamo nel centrodestra e appoggeremo il candidato della coalizione "Toti gli avrebbe offerto un posto nel listino e Liguria Libera avrebbe potuto designare Maria Grazia Frijia che se lo meritava. Invece ha preferito andare da soli. Così ha "suicidato" Enrico Musso (che era ormai pronto per il colpo di grazia) e la candida Maria Grazia Frija che invece aveva un brillante avvenire davanti a sé. E naturalmente ha pure distrutto Liguria Libera.

 Gigi Morgillo, perché?

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip