Skin ADV

Levante

Un nuovo gazebo di Fratelli d’Italia a Rapallo

Super User 17 Gennaio 2020 246 Visite

Domenica 19 gennaio, dalle 10:00 alle 13:00, Fratelli d’Italia chiama a raccolta sostenitori e simpatizzanti in piazza Cavour a Rapallo per l’avvio della campagna adesioni 2020.

“Il 2019 è stato per noi un anno straordinario che ha visto la crescita esponenziale del partito e la consacrazione di Giorgia Meloni come la leader politica più amata dagli elettori, unica italiana ad essere inserita dal prestigioso Times nella lista dei venti personaggi che potrebbero cambiare corso al 2020”, dice Gianni Arena, presidente del Circolo Territoriale Fratelli d’Italia di Rapallo.

“Il Direttivo del Circolo domenica sarà a disposizione della cittadinanza per illustrare i programmi nazionali e le numerose iniziative che verranno attivate sul territorio anche in vista delle imminenti elezioni regionali. Ovviamente è possibile aderire al partito”, conclude Arena.

Liliana Segre cittadina onoraria anche di Rapallo

Super User 03 Gennaio 2020 356 Visite

Il sindaco Carlo Bagnasco, insieme a suo padre, l'onorevole Roberto, ha ricevuto a Rapallo la visita di Liliana Segre in vista del conferimento alla senatrice a vita della cittadinanza onoraria.

Lo ha annunciato lo stesso sindaco con un post su Facebook: "Un grande onore, oggi,  la visita  della senatrice Liliana Segre a Rapallo. Un incontro semplice ed informale che ricorderò per sempre".

Bagnasco jr ha poi definito "antico ed affettivo" il legame di Liliana Segre con la città di Rapallo, dove "dal 1937 la famiglia della senatrice possiede una residenza in cui ama trascorrere il tempo libero" ed ha rivelato che proprio per questo la senatrice ha particolarmente apprezzato la cittadinanza onoraria che è in procinto di ricevere.

Il Comune di Rapallo segue così l'esempio di Genova a meno di due mesi di distanza: il 24 novembre scorso era stato il sindaco Bucci a conferire la cittadinanza onoraria genovese alla Segre, dopo che la proposta di Mario David Mascia, capogruppo in Sala Rossa di Forza Italia - partito di cui nel frattempo Carlo Bagnasco è diventato coordinatore regionale al posto di Biasotti - era stata condivisa da tutta la maggioranza ed approvata all'unanimità dal Consiglio comunale.

Chiavari reintroduce il bonus nuovi nati

Super User 19 Dicembre 2019 300 Visite

L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marco Di Capua, ha reintrodotto il bonus bebè, che prevede l'erogazione di un contributo per ogni nuovo nato nel 2020 all’interno del territorio comunale.
I principali requisiti, oltre all’ISEE, sono la residenza da almeno cinque anni presso il comune di Chiavari e in caso di nucleo familiare composto da cittadini di paesi terzi, almeno uno dei due genitori deve essere italiano. L’istanza di beneficio deve essere presentata entro il sesto mese dalla nascita del figlio, compilando la modulistica appositamente predisposta e ritirabile presso l’Ufficio Politiche per la Persona in piazzale San Francesco 1.
«Già in vigore durante il mandato di Agostino, poi sospeso dal mio predecessore - spiega il primo cittadino Marco Di Capua - l’importo del bonus nuovi nati, da erogare una tantum, verrà calcolato sulla base dell’ISEE famigliare e si concretizzerà in 1000 euro per il primogenito ( ISEE massimo fino a 20 mila euro), 1200 euro per il secondogenito ( ISEE massimo fino a 25 mila euro), 2000 euro per il terzogenito ( ISEE massimo fino a 30 mila euro) ed infine 3500 euro per il quartogenito ed oltre ( ISEE massimo fino a 30 mila euro). La mia amministrazione è sempre più attenta ai servizi e all’assistenza sociale dei nostri concittadini».
«Il sostegno alla natalità è uno degli obiettivi importanti per la nostra amministrazione ed è uno dei temi del lavoro di collaborazione con le associazioni comunali che si occupano di famiglia. Esistono servizi dedicati, costruiti per essere concreto aiuto alle coppie nel compito genitoriale. In particolare è attivo dall'aprile del 2018 il servizio di home visiting, un accompagnamento ai genitori nel concreto accudimento del neonato. Figure professionali e formate affiancano i genitori in alcuni compiti per sostenerli nei momenti di vulnerabilità fisiologica come l'attesa e la nascita dei figli. Un altro punto di aiuto è il Centro Famiglia che promuove attività di confronto tra genitori, attività laboratoriali anche di gruppo per bambini, adolescenti e nonni. Le adesioni sono state altissime ed hanno offerto spunti nuovi» sottolinea l’assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio.
Chiude il consigliere capogruppo di Avanti Chiavari – Marco Di Capua sindaco, Dott. Alberto Corticelli «Massima soddisfazione per una misura di benvenuto ai neonati chiavaresi, un altro punto smarcato dal nostro programma elettorale, in un momento storico in cui il calo delle nascite comincia a pesare. Si tratta di un’erogazione di contributi per un totale di circa 70000 euro per i nati 2020, una azione di sostegno fortemente voluta dall’attuale maggioranza e destinata a sostenere la natalità ed a supportare i nuovi nuclei familiari, anche quelli che non hanno rilevanti difficoltà economiche».

L’apericena del circolo Fratelli d’Italia di Rapallo

Super User 12 Dicembre 2019 523 Visite

Il Circolo Territoriale Fratelli d’Italia – Rapallo, in occasione delle imminenti festività Natalizie, organizza una serata di auguri che si svolgerà il giorno 18 dicembre p.v. a partire dalle ore 18:30 presso il Bar Bistrot Miramare Lungomare Rapallo.
“Il momento conviviale, alla presenza dei dirigenti del partito, sarà l’occasione per ritrovarsi, iscritti e simpatizzanti, e brindare insieme anche al periodo particolarmente favorevole al partito di Giorgia Meloni”, dice Gianni Arena, presidente del circolo.
“Durante la serata - aggiunge Arena - si getteranno le basi per l’azione politica che il circolo, per la sua parte, intraprenderà nel nuovo anno anche in previsione delle imminenti Elezioni Regionali della prossima primavera. Verrà inoltre presentato il Consiglio Direttivo del circolo FdI Rapallo che dalla sua nascita, lo scorso giugno, ha già fatto registrare diverse attività sul territorio ed una sempre maggiore adesione agli ideali e alle “battaglie” proprie della Destra politica”.
Costo dell’apericena: 15 euro. Per info e adesioni: tel. 335 5713339.

Bagnasco nel cerchio magico (maschile) di Berlusconi

Super User 12 Dicembre 2019 1460 Visite

Se prima preferiva indirizzare verso la politica giovani donne - ancora oggi presenti ai vertici del partito, come Bernini, Carfagna e Gelmini - adesso pare che, per rinnovare la classe dirigente di Forza Italia, Berlusconi abbia deciso di puntare sui giovani uomini.
Il Cavaliere ha così invitato ad Arcore, per un’intera giornata, quattro fedelissimi maschi ai quali vorrebbe affidare il partito, partendo dalle regioni.
I quattro prescelti sono il deputato Sestino Giacomoni, considerato il braccio destro di Berlusconi, Marco Bestetti, commissario nazionale di Forza Italia Giovani, e i sindaci Andrea Romizi (Perugia) e Carlo Bagnasco (Rapallo).
E’ proprio con il sindaco del comune ruentino che Berlusconi vorrebbe rivoluzionare il partito in Liguria, perché Bagnasco jr ha quei requisiti voluti dal presidente: amministra bene il suo comune, ha consenso (rieletto con il 78%), ha ottimi rapporti con il governatore Toti, è professionalmente autonomo (farmacista), è giovane (40 anni) e si alza presto la mattina, proprio come Silvio.
I forzisti liguri potrebbero quindi avere presto il loro coordinatore. Si chiamerà Carlo Bagnasco?

La Dolce Vita al Carillon di Paraggi

Super User 03 Dicembre 2019 700 Visite

Sabato 7 dicembre, a “Le Carillon” di Paraggi ritorna la “Dolce Vita” con un grande evento che decreterà ufficialmente la riapertura della stagione invernale del prestigioso locale.
“Ho voluto denominare questa serata "La Dolce Vita" per richiamare l'atmosfera magica di quel tempo che crea quasi un sentimento nostalgico anche per chi non l'ha vissuta; a tal proposito, riproporrò la vecchia usanza della storica gestione con l'uscita delle "penne alla Carillon" intorno alla 1:00. Tra gli invitati che mi auguro ci onoreranno con la loro presenza, oltre ai sindaci del Tigullio e al console del sud Africa e rappresentante di Genova nel mondo S.E. Enrico De Barbieri, con ogni probabilità avremo anche Piersilvio Berlusconi”. Così la pr Rossella Arcuri, organizzatrice della serata, ha annunciato il ritorno della Dolce Vita.

Platea trasversale per Paita e Gozzi

Super User 22 Novembre 2019 571 Visite

Il patron dell’Entella ed ex presidente di Federacciai Tonino Gozzi ha intervistato Raffaella Paita, parlamentare di Italia Viva ed ex candidata alla presidenza della Regione per il PD, nei suoi spazi del laboratorio “Wylab”, coworking chiavarese.
I due hanno parlato di infrastrutture e opere strategiche per la Liguria, temi che suscitano da sempre l’interesse dell’imprenditore Gozzi, non digiuno di politica, vista la sua carriera politica passata e le sue frequenti partecipazioni a convegni politici.
Le posizioni di Gozzi sono riformiste e liberal socialiste. Nel 2016 aveva partecipato anche a MegaWatt, l’evento di Stefano Parisi. E anche per questo c’è chi lo vedrebbe bene come candidato presidente della Regione per un polo moderato o di centrosinistra.
Oggi in platea erano presenti diversi membri della società civile e del mondo politico, da Daniela Colombo, ex assessore al Turismo e oggi consigliere comunale a Chiavari, al sindaco di Zoagli Franco Rocca, fino all’ex vicesindaco e oggi consigliere comunale di Chiavari in quota Lega Sandro Garibaldi (in odore di candidatura per le regionali). 
Presente anche l’architetto Giovanni Giardini, già presidente del Consiglio comunale, l’ex sindaco di Chiavari Roberto Levaggi, l'ex assessore al traffico del Comune di Genova Arcangelo Merella. Presenti anche alcuni militanti di Forza Italia ed attivisti di Italia Viva, tra questi Giovanni Beverini, avvocato appena passato al partito di Matteo Renzi.

Antonio Gozzi intervista Raffaella Paita

Super User 22 Novembre 2019 218 Visite

Oggi, venerdì 22 novembre, alle ore 18, Piazza Levante e Wylab organizzano il primo appuntamento del ciclo “Incontri con i protagonisti”, che è promosso dal settimanale on line (www.piazzalevante.it) presso la sede dell’incubatore, in via Davide Gagliardo 7 a Chiavari.
Prima ospite della rassegna – che andrà avanti nei prossimi mesi con altri eventi sempre aperti al pubblico, a ingresso libero – sarà la deputata di Italia Viva, Raffaella Paita.
La parlamentare ligure sarà intervistata da Antonio Gozzi, editore di Piazza Levante e fondatore di Wylab. Il tema è “Infrastrutture e politica”: si parlerà del progetto del tunnel della Fontanabuona, ma anche di altre priorità per il Levante ligure e per la regione in generale. Spazio pure per alcune riflessioni sulle recenti vicende politiche e d’attualità nazionali.

Ghio e Bagnasco nel consiglio nazionale Anci

Super User 20 Novembre 2019 287 Visite

I sindaci Valentina Ghio (Sestri Levante) e Carlo Bagnasco (Rapallo) sono entrati nel consiglio nazionale di Anci, l’associazione dei comuni italiani.
Presidente è stato rieletto il sindaco di Bari Antonio Decaro.

Saluti da Recco, una mostra di cartoline del passato

Super User 08 Novembre 2019 327 Visite

Oggi, venerdì 8 novembre, nella sala Consiliare del Comune di Recco, viene inaugurata la mostra di cartoline "Saluti a Recco", a cura del collezionista Carlo Guglieri. Una rassegna di 26 cartoncini "colorati" con il metodo dell'acquarello, risalenti al periodo prebellico, che potrà essere visitata dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.
"La mostra di cartoline d'epoca - dicono il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore alla cultura Enrico Zanini - fa parte del programma per la commemorazione del 10 Novembre 1943. Una preziosa testimonianza storica del nostro passato, di luoghi e angoli della nostra città distrutti dalla furia devastatrice delle bombe".

Il Circolo di FdI di Rapallo per 4 proposte di legge

Super User 08 Novembre 2019 327 Visite

Il Circolo Territoriale Fratelli d’Italia – Rapallo comunica che il primo dei due banchetti previsti per la raccolta firme su quattro proposte di legge di iniziativa popolare si terrà presso Piazza Cavour dalle 10:00 alle 13:00 di domenica 10 novembre.
“Le quattro proposte di legge di iniziativa popolare rilanciano con forza alcune fondamentali istanze care alla destra politica: elezione diretta del Capo dello Stato, abolizione dei senatori a vita, inserimento nella Costituzione di un tetto massimo della pressione fiscale e supremazia dell’ordinamento giuridico italiano su quello europeo”. E’ il commento del presidente del circolo, Gianni Arena.

Le precisazioni di Bagnasco sull’incontro in Procura

Super User 07 Novembre 2019 497 Visite

Pubblichiamo la lettera del sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, con la quale chiarisce su come si è svolto l'incontro in Procura a Genova.

Di seguito, alcune puntualizzazioni riguardo quanto pubblicato da alcuni organi di stampa in merito ad un incontro a cui ho preso parte ieri, mercoledì 6 novembre, presso gli uffici della Procura di Genova.

Prima di tutto, la convocazione da parte della Procura era finalizzata al ritiro della modulistica per lo smaltimento di alcuni cassonetti sotto sequestro ancora presenti nell’area del porto Carlo Riva e per ricevere informazioni a riguardo in modo da mettere in atto le procedure più corrette.

Altre inesattezze contenute negli articoli riguardano la presenza dei miei avvocati all’incontro: non è vero, mi sono recato in Procura accompagnato dal dirigente della Rip. III, Fabrizio Cantoni, responsabile del procedimento. Ho incontrato alcuni legali presso gli uffici della Procura, che mi hanno semplicemente indicato l’ascensore da prendere per raggiungere l’ufficio in cui ritirare la modulistica.

E ancora: negli articoli si parla di un colloquio con il magistrato durato due ore. Assolutamente no: avevo appuntamento alle 11 e alle 11:18 sono uscito dall’ufficio, dopo un colloquio molto sereno. Inoltre, dopo di me aveva appuntamento per lo stesso motivo il sindaco di Massa, e dopo ancora il primo cittadino di Carrara. Questo particolare, però, non è stato riportato dagli organi di stampa.

Mi ritengo amareggiato per non essere stato contattato dai giornalisti che hanno firmato gli articoli per ascoltare la mia versione dei fatti. Sarebbe stata sufficiente una telefonata. Spero quindi che questa richiesta di rettifica trovi adeguato spazio in risposta a quanto pubblicato sull’argomento.

Carlo Bagnasco
Sindaco di Rapallo

Il sindaco di Rapallo: “il Comune non è un bancomat”

Super User 06 Novembre 2019 410 Visite

Il sindaco Carlo Bagnasco ha fatto sapere che il Comune di Rapallo “non ha aderito alla proposta del governo di applicare addizionali IRPEF e di aumentare IMU e TASI”.
Per Bagnasco i comuni non sono i bancomat del governo e pertanto non devono aumentare le tasse locali a piacimento dell’esecutivo romano.
Un principio molto apprezzato da rapallesi e rapallini.

Gelmini inaugurerà la sede di FI a Chiavari

Super User 02 Novembre 2019 723 Visite

Sabato 9 novembre, alle ore 10:30, la capogruppo dei forzisti alla Camera Mariastella Gelmini inaugurerà la nuova sede di Forza Italia a Chiavari, in via Cristoforo Colombo.

Sestri Levante aderisce al commercio “decoroso”

Super User 25 Ottobre 2019 320 Visite

Firmata l’intesa tra Regione Liguria, Comune di Sestri Levante e Camera di Commercio di Genova finalizzata al miglioramento della qualità della vita e alla qualificazione per l’insediamento di attività commerciali in zone di particolare valore archeologico, storico, artistico e paesaggistico.

“I buoni riscontri ottenuti a Genova – afferma l’assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti - ci consentono oggi di replicare la misura su altri comuni della Liguria. La valenza monumentale e paesaggistica di Sestri Levante presenta opportunità imprenditoriali che meritano di essere ascoltate. Il commercio sano non ha colori politici e l’impegno di tutte le istituzioni, locali e non, dev’essere quello di valorizzare al meglio le bellezze storiche e architettoniche dei nostri comuni attraverso l’attrazione del bello”.

La misura è stata adottata in collaborazione con il competente soprintendente del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, la Camera di Commercio di Genova, le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del commercio e dell’artigianato, Confcommercio e Confesercenti-Confartigianato e Cna. “Ricordo - aggiunge Benveduti - che questo non è un provvedimento contro qualcosa di specifico, ma la seria intenzione di mettere dei paletti per favorire la rigenerazione urbana dei nostri comuni. Siamo aperti a qualsiasi iniziativa che porti valore aggiunto, a patto che questa rispecchi le nostre tradizioni e il nostro tessuto storico”.

Tra le nuove attività economiche si intende escludere alcune tipologie merceologiche che contribuiscono al degrado del territorio, come lavanderie automatiche, apparecchi automatici, phone center, telefonia, fax-internet point, money transfer, money change, sexy shop, sale giochi, compro oro e centri massaggi. “Regione Liguria - conclude Benveduti - potrà mettere a disposizione delle risorse finanziarie a favore delle attività commerciali ricomprese nell’ambito territoriale individuato”.

”L’intesa tra Regione Liguria, Camera di Commercio e Comune di Sestri Levante è uno strumento innovativo e concreto per sostenere la qualità del tessuto commerciale - dichiarano il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio e l’Assessore al Commercio Maria Elisa Bixio -. La collaborazione con le Associazioni di Categoria, Ascom, Confesercenti, Camera di Commercio e Civ, insieme a Regione e Soprintendenza ha prodotto un documento fondamentale per la programmazione del territorio e per la tutela storico, culturale e ambientale del nostro centro storico."

“Con lo strumento dell’intesa - commenta il segretario generale della Camera di Commercio di Genova Maurizio Caviglia - si raggiunge per la prima volta una concreta programmazione del tessuto commerciale. La tutela dei nostri centri storici passa anche attraverso la tutela delle attività commerciali e Sestri Levante vanta un importante registro di botteghe storiche che speriamo possa crescere e sviluppare insieme alla qualità della vita dei nostri meravigliosi centri storici”.

Nuovo incontro del circolo di Fratelli d’Italia di Rapallo

Super User 23 Ottobre 2019 371 Visite

Dopo l’entusiasmante serata di apertura della nuova stagione politica tenutasi lo scorso 7 ottobre, alla presenza di Fidanza, La Russa, Berrino, Sartori, Bozzo, Gaggero, Gambino, Iacobucci e Murolo, il Circolo Territoriale di Fratelli d’Italia – Rapallo si riunirà il prossimo 30 ottobre presso l’Hotel Riviera alle 21.00.
Dice il presidente Gianni Arena: «sarà l’occasione per pianificare le prossime iniziative sul territorio, condividere proposte e suggerimenti e affidare incarichi specifici. Già nel mese di novembre faremo i banchetti per la raccolta delle firme contro lo Ius Soli, in favore dell’elezione diretta del Capo dello Stato e per l’abolizione dei senatori a vita. Si costituirà inoltre la delegazione rapallese che parteciperà il prossimo 30 novembre a Roma alla manifestazione denominata “La Casa del Patriota” promossa dalla nostra leader Giorgia Meloni». 

Il sindaco Bagnasco dal Sovrano dell’Ordine di Malta

Super User 21 Ottobre 2019 374 Visite

Si è tenuta oggi a Roma la visita ufficiale del sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, accompagnato dal presidente del Consiglio comunale Mentore Campodonico e dall’onorevole Roberto Bagnasco, al Sovrano dell’Ordine di Malta, Sua Altezza Eminentissima il Principe e Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto presso la sede dell’Ordine, il Palazzo Magistrale a Roma.
L’incontro avvenuto nel clima di assoluta cordialità, consolida i già ottimi rapporti tra l’amministrazione comunale di Rapallo e l’ordine cavalleresco di Malta.
Durante la visita sono stati creati i presupposti per la programmazione di iniziative sociali e culturali di concerto tra il comune e l’ordine.
La visita è stata anche l’occasione per confrontarsi su una possibile data per il conferimento della cittadinanza onoraria al Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, che a breve verrà comunicata; lo stesso onore era stato tributato al Gran Maestro Bertie nel 1991, e nel 2008 al Principe e Gran Maestro Fra’ Matthew Festing a conferma dell’antico legame tra Ordine dei Cavalieri di Malta e Città di Rapallo.

Pier Silvio Berlusconi cittadino di Portofino

Super User 21 Ottobre 2019 547 Visite

A Pier Silvio Berlusconi ieri è stata consegnata la cittadinanza onoraria del Comune di Portofino.
"E’ sempre con noi e ci è sempre stato vicino. Sono molto emozionato e felice di poter firmare insieme a lui la pergamena che sancisce tutta la sua portofinesità". Così il sindaco Matteo Viacava ha motivato il riconoscimento consegnato al figlio del Cavaliere.
Alla cerimonia, che si è svolta nel Teatrino comunale, erano presenti pure il vicesindaco del borgo Giorgio D’Alia, i sindaci Carlo Bagnasco (Rapallo) e Paolo Donadoni (Santa Margherita Ligure) con il suo vice Emanuele Cozzio.
Seduto in prima fila anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ultimamente ha rapporti migliori con il figlio piuttosto che con papà Berlusconi.

A Rapallo si fa il test della maculopatia nei cantieri

Super User 18 Ottobre 2019 811 Visite

Un’altra novità, ancora una volta semplice ma utilissima, arriva dal sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco. Nel comune del Tigullio da oggi è possibile fare per strada (o meglio, nei vari cantieri aperti in città) il test della maculopatia - patologia degenerativa che colpisce la porzione centrale della retina, detta macula, in persone oltre i 55 anni d’età - attraverso un facile pannello: la Griglia di Amsler (guarda indicazioni sotto).
Il progetto è stato realizzato grazie ai Lions Club Rapallo Host, guidato dalla presidente Gaia Maineri, geriatra molto conosciuta in zona, a Salvatore Alongi, oculista e consigliere delegato, a Filippo Lasinio, assessore ai Lavori pubblici, e, ovviamente, allo stesso sindaco.
Oggi, presso il cantiere aperto sul lungomare, si è svolta la presentazione della prima Griglia di Amsler, ma altre saranno a breve esposte presso i vari cantieri cittadini.

La Griglia di Amsler

Berlusconi invita Bagnasco ad Arcore

Super User 13 Ottobre 2019 1352 Visite

A margine della convention Idee Italia di questa mattina, Silvio Berlusconi ha incontrato Carlo Bagnasco e lo ha invitato a pranzo ad Arcore.
Per rilanciare Forza Italia, il Cav vuole puntare su giovani amministratori capaci. E il sindaco di Rapallo è uno di questi.

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip