Skin ADV

Levante

La Dolce Vita al Carillon di Paraggi

Super User 03 Dicembre 2019 379 Visite

Sabato 7 dicembre, a “Le Carillon” di Paraggi ritorna la “Dolce Vita” con un grande evento che decreterà ufficialmente la riapertura della stagione invernale del prestigioso locale.
“Ho voluto denominare questa serata "La Dolce Vita" per richiamare l'atmosfera magica di quel tempo che crea quasi un sentimento nostalgico anche per chi non l'ha vissuta; a tal proposito, riproporrò la vecchia usanza della storica gestione con l'uscita delle "penne alla Carillon" intorno alla 1:00. Tra gli invitati che mi auguro ci onoreranno con la loro presenza, oltre ai sindaci del Tigullio e al console del sud Africa e rappresentante di Genova nel mondo S.E. Enrico De Barbieri, con ogni probabilità avremo anche Piersilvio Berlusconi”. Così la pr Rossella Arcuri, organizzatrice della serata, ha annunciato il ritorno della Dolce Vita.

Platea trasversale per Paita e Gozzi

Super User 22 Novembre 2019 460 Visite

Il patron dell’Entella ed ex presidente di Federacciai Tonino Gozzi ha intervistato Raffaella Paita, parlamentare di Italia Viva ed ex candidata alla presidenza della Regione per il PD, nei suoi spazi del laboratorio “Wylab”, coworking chiavarese.
I due hanno parlato di infrastrutture e opere strategiche per la Liguria, temi che suscitano da sempre l’interesse dell’imprenditore Gozzi, non digiuno di politica, vista la sua carriera politica passata e le sue frequenti partecipazioni a convegni politici.
Le posizioni di Gozzi sono riformiste e liberal socialiste. Nel 2016 aveva partecipato anche a MegaWatt, l’evento di Stefano Parisi. E anche per questo c’è chi lo vedrebbe bene come candidato presidente della Regione per un polo moderato o di centrosinistra.
Oggi in platea erano presenti diversi membri della società civile e del mondo politico, da Daniela Colombo, ex assessore al Turismo e oggi consigliere comunale a Chiavari, al sindaco di Zoagli Franco Rocca, fino all’ex vicesindaco e oggi consigliere comunale di Chiavari in quota Lega Sandro Garibaldi (in odore di candidatura per le regionali). 
Presente anche l’architetto Giovanni Giardini, già presidente del Consiglio comunale, l’ex sindaco di Chiavari Roberto Levaggi, l'ex assessore al traffico del Comune di Genova Arcangelo Merella. Presenti anche alcuni militanti di Forza Italia ed attivisti di Italia Viva, tra questi Giovanni Beverini, avvocato appena passato al partito di Matteo Renzi.

Antonio Gozzi intervista Raffaella Paita

Super User 22 Novembre 2019 156 Visite

Oggi, venerdì 22 novembre, alle ore 18, Piazza Levante e Wylab organizzano il primo appuntamento del ciclo “Incontri con i protagonisti”, che è promosso dal settimanale on line (www.piazzalevante.it) presso la sede dell’incubatore, in via Davide Gagliardo 7 a Chiavari.
Prima ospite della rassegna – che andrà avanti nei prossimi mesi con altri eventi sempre aperti al pubblico, a ingresso libero – sarà la deputata di Italia Viva, Raffaella Paita.
La parlamentare ligure sarà intervistata da Antonio Gozzi, editore di Piazza Levante e fondatore di Wylab. Il tema è “Infrastrutture e politica”: si parlerà del progetto del tunnel della Fontanabuona, ma anche di altre priorità per il Levante ligure e per la regione in generale. Spazio pure per alcune riflessioni sulle recenti vicende politiche e d’attualità nazionali.

Ghio e Bagnasco nel consiglio nazionale Anci

Super User 20 Novembre 2019 182 Visite

I sindaci Valentina Ghio (Sestri Levante) e Carlo Bagnasco (Rapallo) sono entrati nel consiglio nazionale di Anci, l’associazione dei comuni italiani.
Presidente è stato rieletto il sindaco di Bari Antonio Decaro.

Saluti da Recco, una mostra di cartoline del passato

Super User 08 Novembre 2019 278 Visite

Oggi, venerdì 8 novembre, nella sala Consiliare del Comune di Recco, viene inaugurata la mostra di cartoline "Saluti a Recco", a cura del collezionista Carlo Guglieri. Una rassegna di 26 cartoncini "colorati" con il metodo dell'acquarello, risalenti al periodo prebellico, che potrà essere visitata dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.
"La mostra di cartoline d'epoca - dicono il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore alla cultura Enrico Zanini - fa parte del programma per la commemorazione del 10 Novembre 1943. Una preziosa testimonianza storica del nostro passato, di luoghi e angoli della nostra città distrutti dalla furia devastatrice delle bombe".

Il Circolo di FdI di Rapallo per 4 proposte di legge

Super User 08 Novembre 2019 278 Visite

Il Circolo Territoriale Fratelli d’Italia – Rapallo comunica che il primo dei due banchetti previsti per la raccolta firme su quattro proposte di legge di iniziativa popolare si terrà presso Piazza Cavour dalle 10:00 alle 13:00 di domenica 10 novembre.
“Le quattro proposte di legge di iniziativa popolare rilanciano con forza alcune fondamentali istanze care alla destra politica: elezione diretta del Capo dello Stato, abolizione dei senatori a vita, inserimento nella Costituzione di un tetto massimo della pressione fiscale e supremazia dell’ordinamento giuridico italiano su quello europeo”. E’ il commento del presidente del circolo, Gianni Arena.

Le precisazioni di Bagnasco sull’incontro in Procura

Super User 07 Novembre 2019 392 Visite

Pubblichiamo la lettera del sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, con la quale chiarisce su come si è svolto l'incontro in Procura a Genova.

Di seguito, alcune puntualizzazioni riguardo quanto pubblicato da alcuni organi di stampa in merito ad un incontro a cui ho preso parte ieri, mercoledì 6 novembre, presso gli uffici della Procura di Genova.

Prima di tutto, la convocazione da parte della Procura era finalizzata al ritiro della modulistica per lo smaltimento di alcuni cassonetti sotto sequestro ancora presenti nell’area del porto Carlo Riva e per ricevere informazioni a riguardo in modo da mettere in atto le procedure più corrette.

Altre inesattezze contenute negli articoli riguardano la presenza dei miei avvocati all’incontro: non è vero, mi sono recato in Procura accompagnato dal dirigente della Rip. III, Fabrizio Cantoni, responsabile del procedimento. Ho incontrato alcuni legali presso gli uffici della Procura, che mi hanno semplicemente indicato l’ascensore da prendere per raggiungere l’ufficio in cui ritirare la modulistica.

E ancora: negli articoli si parla di un colloquio con il magistrato durato due ore. Assolutamente no: avevo appuntamento alle 11 e alle 11:18 sono uscito dall’ufficio, dopo un colloquio molto sereno. Inoltre, dopo di me aveva appuntamento per lo stesso motivo il sindaco di Massa, e dopo ancora il primo cittadino di Carrara. Questo particolare, però, non è stato riportato dagli organi di stampa.

Mi ritengo amareggiato per non essere stato contattato dai giornalisti che hanno firmato gli articoli per ascoltare la mia versione dei fatti. Sarebbe stata sufficiente una telefonata. Spero quindi che questa richiesta di rettifica trovi adeguato spazio in risposta a quanto pubblicato sull’argomento.

Carlo Bagnasco
Sindaco di Rapallo

Il sindaco di Rapallo: “il Comune non è un bancomat”

Super User 06 Novembre 2019 341 Visite

Il sindaco Carlo Bagnasco ha fatto sapere che il Comune di Rapallo “non ha aderito alla proposta del governo di applicare addizionali IRPEF e di aumentare IMU e TASI”.
Per Bagnasco i comuni non sono i bancomat del governo e pertanto non devono aumentare le tasse locali a piacimento dell’esecutivo romano.
Un principio molto apprezzato da rapallesi e rapallini.

Gelmini inaugurerà la sede di FI a Chiavari

Super User 02 Novembre 2019 607 Visite

Sabato 9 novembre, alle ore 10:30, la capogruppo dei forzisti alla Camera Mariastella Gelmini inaugurerà la nuova sede di Forza Italia a Chiavari, in via Cristoforo Colombo.

Sestri Levante aderisce al commercio “decoroso”

Super User 25 Ottobre 2019 267 Visite

Firmata l’intesa tra Regione Liguria, Comune di Sestri Levante e Camera di Commercio di Genova finalizzata al miglioramento della qualità della vita e alla qualificazione per l’insediamento di attività commerciali in zone di particolare valore archeologico, storico, artistico e paesaggistico.

“I buoni riscontri ottenuti a Genova – afferma l’assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti - ci consentono oggi di replicare la misura su altri comuni della Liguria. La valenza monumentale e paesaggistica di Sestri Levante presenta opportunità imprenditoriali che meritano di essere ascoltate. Il commercio sano non ha colori politici e l’impegno di tutte le istituzioni, locali e non, dev’essere quello di valorizzare al meglio le bellezze storiche e architettoniche dei nostri comuni attraverso l’attrazione del bello”.

La misura è stata adottata in collaborazione con il competente soprintendente del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, la Camera di Commercio di Genova, le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del commercio e dell’artigianato, Confcommercio e Confesercenti-Confartigianato e Cna. “Ricordo - aggiunge Benveduti - che questo non è un provvedimento contro qualcosa di specifico, ma la seria intenzione di mettere dei paletti per favorire la rigenerazione urbana dei nostri comuni. Siamo aperti a qualsiasi iniziativa che porti valore aggiunto, a patto che questa rispecchi le nostre tradizioni e il nostro tessuto storico”.

Tra le nuove attività economiche si intende escludere alcune tipologie merceologiche che contribuiscono al degrado del territorio, come lavanderie automatiche, apparecchi automatici, phone center, telefonia, fax-internet point, money transfer, money change, sexy shop, sale giochi, compro oro e centri massaggi. “Regione Liguria - conclude Benveduti - potrà mettere a disposizione delle risorse finanziarie a favore delle attività commerciali ricomprese nell’ambito territoriale individuato”.

”L’intesa tra Regione Liguria, Camera di Commercio e Comune di Sestri Levante è uno strumento innovativo e concreto per sostenere la qualità del tessuto commerciale - dichiarano il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio e l’Assessore al Commercio Maria Elisa Bixio -. La collaborazione con le Associazioni di Categoria, Ascom, Confesercenti, Camera di Commercio e Civ, insieme a Regione e Soprintendenza ha prodotto un documento fondamentale per la programmazione del territorio e per la tutela storico, culturale e ambientale del nostro centro storico."

“Con lo strumento dell’intesa - commenta il segretario generale della Camera di Commercio di Genova Maurizio Caviglia - si raggiunge per la prima volta una concreta programmazione del tessuto commerciale. La tutela dei nostri centri storici passa anche attraverso la tutela delle attività commerciali e Sestri Levante vanta un importante registro di botteghe storiche che speriamo possa crescere e sviluppare insieme alla qualità della vita dei nostri meravigliosi centri storici”.

Nuovo incontro del circolo di Fratelli d’Italia di Rapallo

Super User 23 Ottobre 2019 306 Visite

Dopo l’entusiasmante serata di apertura della nuova stagione politica tenutasi lo scorso 7 ottobre, alla presenza di Fidanza, La Russa, Berrino, Sartori, Bozzo, Gaggero, Gambino, Iacobucci e Murolo, il Circolo Territoriale di Fratelli d’Italia – Rapallo si riunirà il prossimo 30 ottobre presso l’Hotel Riviera alle 21.00.
Dice il presidente Gianni Arena: «sarà l’occasione per pianificare le prossime iniziative sul territorio, condividere proposte e suggerimenti e affidare incarichi specifici. Già nel mese di novembre faremo i banchetti per la raccolta delle firme contro lo Ius Soli, in favore dell’elezione diretta del Capo dello Stato e per l’abolizione dei senatori a vita. Si costituirà inoltre la delegazione rapallese che parteciperà il prossimo 30 novembre a Roma alla manifestazione denominata “La Casa del Patriota” promossa dalla nostra leader Giorgia Meloni». 

Il sindaco Bagnasco dal Sovrano dell’Ordine di Malta

Super User 21 Ottobre 2019 323 Visite

Si è tenuta oggi a Roma la visita ufficiale del sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, accompagnato dal presidente del Consiglio comunale Mentore Campodonico e dall’onorevole Roberto Bagnasco, al Sovrano dell’Ordine di Malta, Sua Altezza Eminentissima il Principe e Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto presso la sede dell’Ordine, il Palazzo Magistrale a Roma.
L’incontro avvenuto nel clima di assoluta cordialità, consolida i già ottimi rapporti tra l’amministrazione comunale di Rapallo e l’ordine cavalleresco di Malta.
Durante la visita sono stati creati i presupposti per la programmazione di iniziative sociali e culturali di concerto tra il comune e l’ordine.
La visita è stata anche l’occasione per confrontarsi su una possibile data per il conferimento della cittadinanza onoraria al Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, che a breve verrà comunicata; lo stesso onore era stato tributato al Gran Maestro Bertie nel 1991, e nel 2008 al Principe e Gran Maestro Fra’ Matthew Festing a conferma dell’antico legame tra Ordine dei Cavalieri di Malta e Città di Rapallo.

Pier Silvio Berlusconi cittadino di Portofino

Super User 21 Ottobre 2019 393 Visite

A Pier Silvio Berlusconi ieri è stata consegnata la cittadinanza onoraria del Comune di Portofino.
"E’ sempre con noi e ci è sempre stato vicino. Sono molto emozionato e felice di poter firmare insieme a lui la pergamena che sancisce tutta la sua portofinesità". Così il sindaco Matteo Viacava ha motivato il riconoscimento consegnato al figlio del Cavaliere.
Alla cerimonia, che si è svolta nel Teatrino comunale, erano presenti pure il vicesindaco del borgo Giorgio D’Alia, i sindaci Carlo Bagnasco (Rapallo) e Paolo Donadoni (Santa Margherita Ligure) con il suo vice Emanuele Cozzio.
Seduto in prima fila anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ultimamente ha rapporti migliori con il figlio piuttosto che con papà Berlusconi.

A Rapallo si fa il test della maculopatia nei cantieri

Super User 18 Ottobre 2019 606 Visite

Un’altra novità, ancora una volta semplice ma utilissima, arriva dal sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco. Nel comune del Tigullio da oggi è possibile fare per strada (o meglio, nei vari cantieri aperti in città) il test della maculopatia - patologia degenerativa che colpisce la porzione centrale della retina, detta macula, in persone oltre i 55 anni d’età - attraverso un facile pannello: la Griglia di Amsler (guarda indicazioni sotto).
Il progetto è stato realizzato grazie ai Lions Club Rapallo Host, guidato dalla presidente Gaia Maineri, geriatra molto conosciuta in zona, a Salvatore Alongi, oculista e consigliere delegato, a Filippo Lasinio, assessore ai Lavori pubblici, e, ovviamente, allo stesso sindaco.
Oggi, presso il cantiere aperto sul lungomare, si è svolta la presentazione della prima Griglia di Amsler, ma altre saranno a breve esposte presso i vari cantieri cittadini.

La Griglia di Amsler

Berlusconi invita Bagnasco ad Arcore

Super User 13 Ottobre 2019 1261 Visite

A margine della convention Idee Italia di questa mattina, Silvio Berlusconi ha incontrato Carlo Bagnasco e lo ha invitato a pranzo ad Arcore.
Per rilanciare Forza Italia, il Cav vuole puntare su giovani amministratori capaci. E il sindaco di Rapallo è uno di questi.

Riparte a Rapallo il circolo di Fratelli d’Italia

Super User 08 Ottobre 2019 338 Visite

Oltre novanta “fratelli” hanno partecipato ieri sera alla cena organizzata a Rapallo da Gianni Arena per inaugurare i lavori del circolo territoriale di Fratelli d’Italia.
Alla serata erano presenti anche i big del partito. Vittorio Sirianni ha intervistato (video) il presidente del circolo Gianni Arena, il senatore Ignazio La Russa, l’eruoparlamentare Carlo Fidanza, l’assessore regionale Gianni Berrino e il coordinatore regionale Massimiliano Iacobucci. 

VIDEO

Al via le opere per il restyling della scogliera di Mulinetti

Super User 03 Ottobre 2019 190 Visite

Sono in corso i lavori per la messa in sicurezza e il ripristino della scogliera di Mulinetti, colpita seriamente dalla violenta mareggiata che aveva investito la Liguria nell'ottobre dello scorso anno. Queste opere sono importanti per la difesa della costa ma anche per le attività balneari. Le onde avevano danneggiato seriamente la scogliera sotto la passeggiata di Corso Garibaldi fino a quella della Ciappea, nei pressi dei Bagni Marisa, dove avevano demolito anche i percorsi di accesso al mare e le ringhiere. "Le opere di consolidamento, ripristino e messa in sicurezza della passeggiata e dei percorsi di accesso al mare sono state finanziate dal Comune per un importo di circa 33mila euro - dicono il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo - ed è già in corso una richiesta di contributo a Regione Liguria per portare a termine il restyling del litorale. Voglio ricordare che la scogliera di Mulinetti è un fiore all'occhiello per Recco. E' un'attrazione turistica che non ha eguali sul nostro territorio”.

A Recco abbattuto il cinghiale buongustaio

Super User 29 Settembre 2019 211 Visite

E' stato abbattuto il cinghiale che da settimane raggiungeva la frazione di San Rocco, creando non pochi disagi e preoccupazioni agli abitanti della zona. Erano soprattutto i cassonetti dell'immondizia l'obiettivo dell'ungulato che, per nutrirsi, rovistava tra i rifiuti. L’intervento del Nucleo regionale di vigilanza faunistico ambientale è stato risolutivo. Durante la scorsa settimana, alle prime luci dell’alba, il cinghiale è stato individuato nel parcheggio del ristorante Manuelina e ucciso con le armi da fuoco in dotazione degli agenti.
"L'abbattimento si è reso necessario perché l'animale si avvicinava con troppa disinvoltura al nucleo abitato, anche durante il giorno - spiegano il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore all'ambiente Edvige Fanin - i cittadini oltre a non sentirsi più sicuri, lamentavano le continue incursioni dell’animale, che rovesciava e si fermava a banchettare nei bidoni dell’umido. Abbiamo quindi segnalato la presenza dell'ungulato, gli agenti incaricati dell'abbattimento controllato si sono appostati concludendo con successo la loro attività. Vogliamo ringraziare per il lavoro svolto la squadra che ha operato".

Soprattutto nelle frazioni i cinghiali sono soliti aggirarsi nelle isole ecologiche e frugare nei cassonetti della spazzatura in cerca di cibo, con i conseguenti problemi legati alla presenza dei rifiuti al suolo.
"La prossima settimana – aggiunge il sindaco Gandolfo – incontreremo il responsabile del Nucleo regionale di vigilanza per programmare un piano di azione, al fine di ristabilire la sicurezza delle zone della città oggi oggetto dei raid dei cinghiali. Intanto stiamo cercando di proteggere i cassonetti”.

Negli ultimi giorni la polizia locale ha effettuato numerosi controlli per contrastare il fenomeno dell'abbandono indiscriminato e dell'errato conferimento dei rifiuti. In passeggiata a mare, grazie al supporto delle telecamere, gli agenti hanno sanzionato cinque cittadini responsabili dell’abbandono di cartone e rifiuti non differenziati.
Le verifiche periodiche si sono concentrate in Lungomare Bettolo, largo dei Mille, via San Francesco, piazza San Giovanni Bono, via XX Settembre, via Vastato, via Vecchia Vastato, via Pisa, via Fieschi, piazzale Europa, piazzale Olimpia, via Monte Fiorito.

Intanto continuano i controlli sui possessori di cani all'interno di aree verdi e parchi giochi, per garantire sicurezza, rispetto delle regole e decoro della città.

Giovanni Beverini da Lilli Lauro

Super User 26 Settembre 2019 269 Visite

L’avvocato Giovanni Beverini, fino a poche settimane fa coordinatore di Forza Italia per Chiavari, ha fatto visita in Regione Liguria alla capogruppo della lista Toti, Lilli Lauro.
Tema principale dell’incontro le esigenze dei chiavaresi. Alle quali Lauro e Beverini vogliono dare risposte non più da azzurri ma da arancioni. Essendo entrambi passati in “Cambiamo!”.

Approvato il PUC di Rapallo

Super User 24 Settembre 2019 158 Visite

È stato approvato oggi dalla Giunta regionale della Liguria il progetto di PUC del Comune di Rapallo: va a sostituire il vecchio piano regolatore del 1986, ormai inadeguato per lo sviluppo cittadino.

“Oggi abbiamo concluso un lungo e complesso iter che dota finalmente Rapallo di uno strumento moderno e aggiornato per poter progettare il proprio futuro”, ha commentato l’assessore regionale all’urbanistica Marco Scajola. “Si tratta di un PUC che valorizza il rapporto con il mare, dal punto di vista paesaggistico, ambientale e architettonico, che comprende la difesa del suolo con i Piani di Bacino e che limita gli interventi edilizi nelle aree di pregio. Era un atto molto atteso dal territorio e che siamo riusciti a sbloccare dopo anni grazie anche alla proficua collaborazione con il Comune di Rapallo”.

Fra le altre linee di sviluppo del progetto, la valorizzazione del territorio agricolo con interventi per il recupero degli uliveti, la realizzazione del percorso pedonale di collegamento costiero con Santa Margherita Ligure, la strada parco e la riqualificazione del centro storico. Individuate anche le aree di maggior degrado dove autorizzare interventi di riqualificazione con demolizione e conseguente riconoscimento di credito edilizio.

Il progetto preliminare di PUC era stato adottato nel 2005 e approvato dalla Regione l’anno successivo, tuttavia le profonde modiche degli scenari normativi statali e regionali hanno obbligato ad adeguare il progetto, ripresentato quindi nel 2018. Tra il dicembre 2018 e il marzo 2019 Regione ha formulato osservazioni sia dal punto di vista della Valutazione Ambientale Strategica sia per gli aspetti urbanistici, che una volta accolte hanno permesso l’approvazione odierna.

 

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip