Skin ADV

Levante

Giunta di Rapallo approva riqualificazione Teatro delle Clarisse, Bagnasco: “Città più in crescita del territorio”

Super User 12 Aprile 2023 617 Visite

Approvato questa mattina dalla Giunta comunale di Rapallo il progetto definitivo di “riqualificazione e sistemazione e rinnovamento del Teatro - Auditorium Delle Clarisse”, a valere su risorse del Pnrr.

Molteplici sono gli interventi che verranno concretizzati:

Rinnovo degli spazi pubblici (atrio, platea, corridoi, galleria e zona bar), camerini e locali accessori – dove verranno rifatte le pavimentazioni, le pitturazioni ei decori murari;

Rinnovo dei servizi igienici, rifacimento delle pavimentazioni, dei rivestimenti e dei sanitari con relative rubinetterie, oltre ad una completa revisione dell’impianto idrico;

Riqualificazione di tutti gli impianti presenti all’interno della struttura, riscaldamento, raffrescamento, antincendio, elettrico, audio e video, installazione di soluzioni più moderne e confortevoli, tecnologie a risparmio energetico, posizionamento di illuminazione a led a bassa temperatura e trasformazione della cabina di regia;

Rinnovo delle poltroncine della platea e della galleria, e installazione di sistemi di isolamento acustico. 

La novità progettuale è rappresentata dalla creazione di un teatrino a sostituzione della cabina di regia che verrà ricollocata in un'area più idonea, che potrà ospitare rappresentazioni scolastiche, eventi e iniziative culturali che avrà come sfondo lo scenario naturale del Golfo di Rapallo.

Il teatro così rinnovato potrà essere utilizzato come centro congressi, grazie anche alla realizzazione di un podio. 

“I lavori, che verranno affidati entro luglio e prenderanno il via a settembre del 2023, prevedono un investimento complessivo di 2 milioni e 782 mila euro ottenuti dal Pnrr e finalizzati alla realizzazione di opere di rigenerazione urbana. La settima prossima proseguiremo con l'approvazione degli esecutivi anche del Castello e di Villa Tigullio a completamento delle progettualità presentate negli scorsi mesi - dichiara l’assessore ai lavori Pubblici Filippo Lasinio -. Non posso che complimentarmi per questo ingente lavoro e ringraziare tutto il settore 3 degli uffici comunali in particolare il dirigente Andrea Bacigalupo e, in particolare per questa pratica, l’architetto Paolo Bertolino. Aggiungo ai ringraziamenti i progettisti l’architetto Enrico Pinna e la P&M grazie al meticoloso lavoro dei quali il nostro amato teatro riaprirà il suo sipario”.

“Finalmente Rapallo riavrà il suo teatro, storica sede di tantissime rappresentazioni, grazie ad un progetto che coniuga tradizione e modernità in grado di ospitare vari generi di opere. Questa struttura rappresenta una ricchezza che desideriamo ridonare alla cittadinanza in tutto il suo splendore facendola diventare uno spazio polifunzionale”, dichiara l’assessore al turismo Elisabetta Lai.

“Mai tanti fondi sono arrivati come in queste ultime legislature a Rapallo - afferma il sindaco Carlo Bagnasco - grazie anche agli orizzonti aperti dal Pnrr e alla capacità dei nostri uffici di recepirli, stiamo realizzando una riqualificazione globale del patrimonio immobiliare che si affianca ai tantissimi investimenti privati, forte segnale della città più in crescita del territorio. Per questo motivo, agli uffici comunali e all’assessore di riferimento Filippo Lasinio, va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto”.

Elezioni a Sestri Levante, Muzio: “Realizzano sondaggi per diffondere informazioni false sul mio conto”

Super User 11 Aprile 2023 938 Visite

“Numerose persone di Sestri Levante mi hanno riferito oggi di essere state contattate telefonicamente da un’addetta di una società di sondaggi che chiede di poter fare qualche domanda sulle prossime elezioni comunali. Tra tali domande ve n’è una che mi chiama impunemente in causa e che ha questo tenore: cosa pensa del fatto che Claudio Muzio si stia avvicinando ad Azione di Carlo Calenda? Oltre a precisare per l’ennesima volta che questa affermazione, sotto la forma subdola della domanda, è del tutto infondata, dato che resto orgogliosamente in Forza Italia in cui sono stato eletto, di cui sono capogruppo in Regione Liguria e in cui sono rimasto quando molti abbandonavano la nave, informo che ho già attivato il mio legale di fiducia per valutare iniziative nei confronti di coloro che stanno conducendo il sondaggio e di coloro che lo hanno commissionato”. È quanto comunica, in una nota, il consigliere regionale capogruppo di Forza Italia Claudio Muzio, candidato alle prossime elezioni comunali di Sestri Levante quale capolista nella lista territoriale “Sestri per tutti” a sostegno del candidato sindaco Francesco Solinas.

“Mi riservo quindi - conclude Muzio - di intraprendere le azioni legali a mia tutela nelle opportune sedi, comprese le autorità di controllo sui sondaggi e sulla comunicazione, oltre che presso le competenti autorità giudiziarie, con l’obiettivo di porre fine alla diffusione di queste false informazioni sul mio conto. È l’ora di dire basta alle balle e alle bassezze”.

Donazione di organi, Recco aderisce alla campagna “Dichiara il tuo sì in Comune”

Super User 11 Aprile 2023 503 Visite

Il Comune di Recco aderisce alla campagna informativa e divulgativa per promuovere la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi al rinnovo della carta d'identità. 

La 26ma Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti, in programma il 16 aprile, è promossa dal Ministero della Salute e dal Centro nazionale trapianti, affiancati da Anci, attraverso la diffusione del messaggio "Dichiara il tuo Sì in Comune".

"Recco è una città del 'sì', dove tutti i cittadini maggiorenni possono registrare il proprio consenso sulla donazione di organi e tessuti, al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità - precisa il sindaco Carlo Gandolfo - consolidiamo in questo modo l’impegno di Anci su un importante tema, espressione di senso civico e di spirito di servizio per l’intera comunità".

A Sestri Levante presentata la squadra di Massucco, in lista la sindaca uscente Ghio

Super User 08 Aprile 2023 1095 Visite

Questa mattina, nel point elettorale di corso Colombo, il candidato sindaco Marcello Massucco ha presentato la sua lista, che intende dare continuità alla giunta precedente di Sestri Levante. In squadra anche la sindaca uscente Valentina Ghio, dimessasi dopo l’elezione alla Camera dei Deputati con il Partito Democratico. 

“Una squadra che ha dimostrato grande competenza amministrativa e visione che cresce ulteriormente con il nuovo apporto di donne e uomini di ogni generazione ed esperienza che si mettono al servizio della città - commenta il candidato Marcello Massucco - Un patto tra chi ha dimostrato attenzione alla città nei ruoli amministrativi e chi ha contribuito in tanti aspetti a mettere energia e innovazione per il bene comune. Il nostro obiettivo è di rinnovare la città senza snaturarne gli aspetti più peculiari che caratterizzano questa comunità. La lista affonda le sue radici nell’esperienza amministrativa con un pensiero sempre rivolto al futuro per una città vivibile e sostenibile, concentrata su uno sviluppo industriale, turistico e tecnologico. Questo è lo spirito che ha portato alla composizione della lista Progresso per Sestri”.

“Quando ci si prende cura per tanto tempo di qualcosa si crea un legame umano che non si rompe. Per questo, quando Marcello Massucco mi ha chiesto di candidarmi come capolista di Progresso per Sestri ho accettato senza remore e con gratitudine - aggiunge la candidata Valentina Ghio - Lo faccio con entusiasmo, so di avere conoscenze e competenze che possono essere utili alla prossima amministrazione. Negli ultimi dieci anni ho lavorato fianco a fianco con Marcello su numerose questioni, ci lega una reciproca fiducia e il senso di essere squadra. Di fare squadra per il bene di Sestri”.

La lista Marcello Massucco Sindaco - Progresso per Sestri comprende nove gli amministratori uscenti; un terzo è composta da candidati con meno di 40 anni, sette le donne:

Valentina Ghio, 51 anni, già sindaca, ora deputata, da anni al lavoro con la comunità di Sestri Levante per realizzare progetti. 

Mauro Battilana, 63 anni. Dipendente Trenitalia e assessore uscente con delega all’Ambiente e difesa suolo, Protezione Civile, Agricoltura, Energia, Rifiuti, Polizia Municipale e Sicurezza.

Elisa Bixio, 51 anni. Commerciante. Assessore uscente alla Cultura, Manifestazioni ed eventi, Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale, Comunicazione.

Massimo Bixio, 64 anni. Medico veterinario. Presidente del consiglio comunale uscente.

Gabriel Dell’Uomo, 25 anni. Istruttore amministrativo e consigliere comunale uscente con delega alle “Politiche per la sostenibilità. Mobilità sostenibile - spazio pubblico, bene pubblico”.

Mara Foresta, 40 anni. Insegnante di scienze matematiche e consigliere comunale uscente con delega al Coordinamento dei progetti rivolti alle frazioni del nostro territorio e del rilevamento delle problematiche e criticità”.

Amanda Garcia Lopez, 24 anni. Geometra, libera professionista, con studio in Chiavari.

Paolo Gianelli, 40 anni. Dipendente Banca Bper S.p.A.

Francesco Latiro, 80 anni (Indipendente). Ex consigliere e assessore comunale. Per più di 50 anni dipendente e poi dirigente responsabile alle vendite di Covim Spa.

Roberto Montanari, anni 65. Pensionato, per oltre 40 anni ha lavorato come tecnico presso il servizio lavori pubblici del Comune di Sestri Levante.

Gabriele Ovindo, 32 anni. Postino presso Poste Italiane e consigliere comunale uscente con specifico incarico in materia di "Promozione e sostegno della Legalità, costituzione della Consulta della Legalità. Promozione e diffusione delle attività sportive”.

Marco Piccinini, 61 anni. Dipendente Fincantieri in pensione, consigliere comunale uscente.

Federica Picetti, 40 anni. Avvocato, già consigliere comunale e assessore all’urbanistica e ai servizi sociali presso il Comune di Varese Ligure e assessore presso la Comunità Montana Val di Vara.

Francesco Podestà, 46 anni. Responsabile Amministrativo presso una società che produce macchine per il condizionamento dell'aria di imbarcazioni da diporto. Consigliere comunale uscente.

Silvia Rezzano, 54 anni. Ristoratrice e commerciante.

Lorenza Traverso, 51 anni. Lavora da vent’anni in una Residenza Protetta per anziani come impiegata amministrativa e ne coadiuva la direzione.

Ristorazione, Manuelina apre a Genova e all’Arena di Albaro è subito festa

Super User 04 Aprile 2023 1420 Visite

Della focaccia col formaggio, Manuelina è quasi una definizione e il suo arrivo a Genova è un evento storico, l’ennesimo tassello di una storia di 135 anni che ha la sua forza nella scelta della famiglia Carbone; papà Gianni, mamma Maria Rosa e la zia Manue ieri e Cesare e Cristina oggi, di portare avanti la tradizione senza mai rinunciare ad innovarsi.

La Focacceria Bistrot che - dopo il grande successo di Recco - sbarca alle piscine di Albaro nella sua Arena gastronomica, è l’ennesima prova di questa storia.

Il locale, che è stato inaugurato ufficialmente ieri sera con una grande festa in perfetto stile Manuelina, è il nuovo tassello che arricchisce ulteriormente l’offerta gastronomica di Arena Albaro Village, in piazza Henry Dunant 34, ed è aperto tutti i giorni a pranzo dalle 12:00 alle 14:30 e a cena dalle 19:00 alle 22:30, tranne il martedì, giorno di chiusura settimanale, e il mercoledì a pranzo (telefono 010 7982628; mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

La formula è quella che negli ultimi anni ha conquistato Recco ottenendo uno straordinario successo.

La preparazione della focaccia è con il focacciaio a vista e il servizio con alzatine su testi di legno che ne mantengono le caratteristiche di croccantezza e succulenza.

L’offerta di Manuelina Focacceria Bistrot non finisce con la focaccia in tutte le sue varianti ma ogni giorno vengono proposti primi e secondi della tradizione ligure e piatti del giorno.

Quella di Manuelina è una tradizione in continuo movimento, col locale di Albaro, si scrive l’ennesimo capitolo di questa storia che oggi si declina in cinque diverse attività: il Ristorante Gourmet, che offre sempre nuovi piatti e delizie di alta gastronomia; per l’appunto la Focacceria Bistrot nelle due sedi di Recco e Albaro; il Taste Hotel di Recco,  il Catering e la sezione Home Edition con la possibilità di comprare fra gli scaffali del supermercato la propria focaccia col formaggio e la focaccia pizzata.

Rapallo, Gianni Arena nuovo coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia

Super User 04 Aprile 2023 1223 Visite

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia e presidente del gruppo consiliare di FDI in Regione Liguria, Stefano Balleari, in accordo con il commissario regionale, l’onorevole Matteo Rosso, ha nominato Gianni Arena nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia della città di Rapallo.

Gianni Arena va ad arricchire l’organigramma di FDI nella città del Tigullio, aggiungendosi al presidente del circolo territoriale “Città di Rapallo”, Monica Debè, e al consigliere comunale Laura Mastrangelo.

Tunnel Fontanabuona, Tosi e De Benedetti: “Sì, ma a patto che rispetti i diritti dei cittadini di Rapallo”

Super User 04 Aprile 2023 774 Visite

“Siamo favorevoli all’opera, come lo è da sempre anche il comitato. Tuttavia, dopo l’incontro pubblico di ieri sera, è ormai evidente a tutti che la contropartita per la nostra città - vale a dire il parcheggio di interscambio in località Poggiolino - non regge l’impatto dell’opera e anzi è paradossale che il maggior disagio e impatto ricada solamente su Rapallo. Il Comune, insieme a tutti i rappresentanti politici, può e deve chiedere di più e non solo il minimo sindacale”. Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi.

“Il progetto del Tunnel della Fontanabuona deve andare avanti speditamente perché è un’opera attesa da decenni e ora è finalmente realizzabile. Chiediamo però che venga posta la massima attenzione alle misure di mitigazione e compensazione per l'impatto che avrà sulla nostra città”, aggiunge la capogruppo del M5S Rapallo, Isabella De Benedetti. 

“Incredibile – riprende Tosi - che si dica che il Tunnel figurava come una - se non la - condizione per la costruzione del nuovo ospedale di Rapallo, che oggi purtroppo (è giusto ricordarlo) è una cattedrale nel deserto nonostante l’enorme potenzialità del nosocomio. Al netto di ciò, se queste sono le regole di ingaggio, allora tutta l’amministrazione comunale si batta una volta per tutte e ottenga un punto di primo intervento 24 ore su 24. Questo, non è un aspetto da poco e coinvolge il territorio nel suo insieme: oltre all’amministrazione di Rapallo, credo che anche i sindaci della Fontanabuona debbano attivarsi per garantire ai loro cittadini un servizio alternativo per rispondere alle non urgenze del Pronto soccorso di Lavagna. Su questo penso che nessuno possa essere contrario, anche perché sarebbe un valore aggiunto per tutti. Peccato che le dichiarazioni rilasciate durante l’incontro di ieri, non rispecchino quanto invece accadrà con il nuovo Piano sociosanitario”.

“Tornando all’opera e al relativo cantiere, invito tutti a chiedere anche il rifacimento del casello autostradale: bisogna garantire alle frazioni interessate e coinvolte nell’opera di poter raggiungere il centro cittadino in tempi accettabili. Ora, senza nemmeno i cantieri del Tunnel, ci sono giornate in cui i residenti delle frazioni che saranno interferite dai lavori, sono penalizzati da tempi di percorrenza inaccettabili per chi deve andare a lavorare o portare i propri figli a scuola. Sarebbe infine interessante valutare la possibilità di stipulare una sorta di contratto con Società Autostrade per la cura e la manutenzione dei manti stradali, che verranno percorsi dai mezzi pesanti, che per forza di cose transiteranno in alcune parti del comune di Rapallo gravando sulla rete viaria. I costi di questi interventi non ricadano sui cittadini di Rapallo”, conclude Tosi.

Amministrative, Massucco ai cittadini: “Abbiamo scritto insieme il programma per la Sestri di domani”

Super User 04 Aprile 2023 500 Visite

Alla Biblioteca del Mare di Riva Trigoso, il candidato sindaco della sinistra Marcello Massucco ha incontrato i cittadini per elaborare con loro il programma per la Sestri Levante del domani. 

“È stata una bella giornata - dice il candidato sindaco Marcello Massucco - Un primo passo, l’inizio di un percorso di partecipazione, modalità di lavoro nella quale ho sempre creduto molto”. 

Il candidato ha aperto l’incontro illustrando i temi e le proposte da affrontare insieme ai partecipanti attraverso la modalità del “world cafè”, una tecnica che si sviluppa sulla costituzione di piccoli gruppi tematici di discussione informale dove ogni partecipante può esprimere le proprie opinioni. I diversi gruppi tematici hanno affrontato le questioni legate alla cura della città, allo sviluppo del turismo, del lavoro, il tema del mare e dell’ambiente, della mobilità e del sociale. 

“In questo periodo stiamo portando avanti un grande lavoro di ascolto della città, incontrando associazioni, quartieri, frazioni, categorie - continua Massucco -. Entrando nei negozi, chiacchierando nei parchi, ascoltando le persone sui mercati ci si imbatte in suggerimenti puntuali e buone idee che nascono dall'esperienza diretta di chi anima Sestri Levante ogni giorno. Nasce anche da qui l’idea di una costruzione larga e condivisa del programma. Siamo pronti ad assumerci la responsabilità di amministrare questa città, tenendo insieme Radici e Futuro. Lo faremo insieme, nessuno si senta escluso. E lo faremo col sorriso, perché così verrà anche meglio”.

‘SIO - Servizi, Informazioni e Orientamento’, a Rapallo inaugurato uno sportello al servizio dei cittadini

Super User 31 Marzo 2023 663 Visite

Inaugurato questa mattina presso il Social Housing del Comune di Rapallo il nuovo sportello "SIO - Servizi, Informazioni e Orientamento".

Il centro è stato creato per offrire a chiunque ne abbia bisogno supporto gratuito al disbrigo di pratiche burocratiche e assistenza nell'accesso ai portali delle pubbliche amministrazioni per usufruire dei servizi e delle agevolazioni da queste erogati.

Una significativa e concreta iniziativa a cura dei servizi sociali, dell'ufficio InformaGiovani e della cooperativa Agorà che mette sempre più il comune al servizio del cittadino.

Presenti all'inaugurazione il vice sindaco Pier Giorgio Brigati, i consiglieri Laura Mastrangelo ed Elisabetta Ricci.

Chiavari, Messuti: “Un protocollo d’intesa tra comuni per riaprire il teatro Cantero”

Super User 30 Marzo 2023 466 Visite

A Chiavari, il 13 aprile alle 12:00, si svolgerà un nuovo incontro tra i sindaci per discutere della riapertura del teatro Cantero. Dopo la perizia dell’Agenzia delle Entrate, che ne ha fissato il valore di mercato a 2 milioni di euro, il sindaco Federico Messuti presenterà il protocollo d’intesa necessario a definire i criteri per costituire una fondazione di partecipazione funzionale all’acquisto e gestione della storica sala.

“Il teatro di piazza Matteotti è un punto di riferimento per l’offerta culturale ed artistica cittadina e, più in generale, per tutto il Tigullio. In questi mesi abbiamo avviato un percorso di confronto con i colleghi del territorio per giungere ad una soluzione il più possibile condivisa. Il modello giuridico individuato è la fondazione di partecipazione, aperta alla collaborazione di ogni tipo di soggetto. Andremo così a determinare le quote di partecipazione e le modalità di attuazione. Nel frattempo, abbiamo già preso contatti con alcuni privati interessati ad investire in un progetto così importante per l’intera comunità. Il comune di Chiavari farà la sua parte e, come ho già detto, siamo pronti a mettere in campo 1 milione di euro” spiega il sindaco di Chiavari, Federico Messuti.

Sestri Levante, il candidato sindaco Pistacchi si presenta: “È la volta buona per cambiare”

Super User 27 Marzo 2023 1879 Visite

Questa mattina, il candidato sindaco di Sestri Levante Diego Pistacchi si è presentato alla città. Al suo fianco erano presenti i rappresentanti del centrodestra che appoggiano la lista civica Sestriamo: il presidente della Liguria Giovanni Toti, gli assessori regionali Simona Ferro e Augusto Sartori per Fratelli d’Italia, l'onorevole Roberto Bagnasco per Forza Italia e Umberto Calcagno e Paolo Carini per l’Udc. Presenti anche la deputata di Noi Moderati Ilaria Cavo, il consigliere regionale Giovanni Boitano e l’ex consigliere regionale della Lega Giovanni De Paoli.

“Questa è una città che ha davanti a sé importanti prospettive per il futuro - ha detto Toti - che non è stata male amministrata, ma è come una “bella addormentata”: la sinistra, che l’ha sempre governata, l’ha rallentata perdendo anche alcune occasioni per essere città guida dell’intera area, turisticamente ma anche dal punto di vista industriale. È giusto che la città colga il momento per liberarsi e riscattarsi con un candidato come Diego, stimato e con origini ben radicate in questa città che conosce per essersene occupato per lunghi anni”.

“E’ la volta buona, ne sono certo - ha affermato Bagnasco -. Conosco Diego da tanti anni, quelli in cui ha esercitato brillantemente e con grande obiettività il mestiere di giornalista. Qui parlo del candidato, al futuro sindaco, questa per Sestri è un’occasione straordinaria da non perdere. Con il centrodestra unito finalmente eserciteremo un cambio rispetto ad una gestione in questi anni limitati, nonostante Sestri sia una cittadina perla tra le perle. Insieme, il centrodestra saprà finalmente valorizzarla al meglio”. 

Per Simona Ferro: “Una coalizione unita nel nome di Diego Pistacchi per un cambiamento epocale. Sestri si merita di più, si merita i fatti”. Sartori parla della Stalingrado Rossa “che finalmente potrebbe essere governata dal centrodestra dopo una sfida che potrebbe ben paragonarsi ad una vittoria al Bernabéu”. 

Carini ricorda prima di tutto l’impegno di Pistacchi: “Persona sempre presente in città, che ascolta e dialoga con tutti e noi lo vogliamo sostenere per i suoi valori e per l’attaccamento alla citta”.

Non mancano infine le parole di stima e sostegno della deputata Cavo: “Eravamo vicini di scrivania, abbiamo condiviso tanto in questi anni e ci lega un grande rapporto di amicizia. È una persona precisa, giusta, che ha dimostrato grande attaccamento alla città e credo i cittadini di Sestri debbano sostenere lui e vederlo seduto alla scrivania del primo cittadino per godere di decisioni giuste e per il bene di questa città”.

“Dopo la svolta iniziata con Toti e Bucci, proseguita con altre roccaforti rosse, la Liguria si è scoperta pronta a cambiare. Resta Sestri Levante, la mia città, ma questa, come in tanti mi hanno detto, è la volta buona", afferma Pistacchi che ha scelto il proprio hashtag proprio dalle prime parole che i tanti sestresi gli hanno rivolto quando hanno saputo della candidatura.

Ristorante Da O Vittorio di Recco, ai gemelli Bisso l'Aquila di Diamante di “Maestri del Commercio”

Super User 27 Marzo 2023 843 Visite

"Faccio i miei complimenti a Gianni e Vittorio Bisso premiati 'Maestri del Commercio'. Un importante riconoscimento per i titolari dello storico ristorante di Recco, tra coloro che hanno dedicato la vita alla crescita della ristorazione recchese e allo sviluppo economico e sociale del territorio. È un risultato che ci inorgoglisce. Sono certo che questo prestigioso traguardo rappresenterà il volano per nuove sfide che la grande famiglia Bisso saprà affrontare nel futuro”. Così ha sottolineato il sindaco di Recco, Carlo Gandolfo, apprendendo che ieri mattina, nel Palazzo della Borsa a Genova, i gemelli Bisso hanno ricevuto dalle mani di Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio, l'Aquila di Diamante per i 50 anni di attività.

Festival Evoè: se la focaccia è di sinistra, col formaggio è un po’ di destra

Super User 26 Marzo 2023 695 Visite

La focaccia da secoli accompagna le giornate dei genovesi: sui libri di gastronomia si legge che si consumava abitualmente già nel Medioevo.

Se prima era considerata di sinistra, per via del suo basso costo era scelta soprattutto da operai e camalli, via via la focaccia ha conquistato anche le fasce sociali più abbienti, che ormai la preferiscono alle più costose brioche di pasticceria. Pucciata nel caffè o nel cappuccino, oggi fa parte della colazione di tutti. È bipartisan.

Altra cosa invece è la focaccia col formaggio di Recco, specialità che secondo TasteAtlas.com, uno dei più importanti siti dedicati ai cibi locali, è il miglior piatto al mondo nella pasticceria salata.

A Recco, in questo week end (termina stasera), è in corso Evoè, festival delle eccellenze enogastronomiche con un grande focus proprio sulla focaccia col formaggio IGP.

Per celebrare la prelibata ricetta, sono saliti sul palco i massimi esponenti della destra italiana, è mancato solo il premier Giorgia Meloni. Ha sorpreso tutti l’inaspettato intervento del presidente del Senato Ignazio La Russa (FdI) che, seduto accanto al sindaco Carlo Gandolfo (FdI), ha elogiato la focaccia di Recco con personalissimi aneddoti. Poi è arrivato il video-saluto del ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, sempre di Fratelli d’Italia. Naturalmente presenti i principali “fratelli” genovesi: il deputato Matteo Rosso e gli assessori Simona Ferro e Augusto Sartori.

Ben rappresentata la Lega: presenti il vice presidente di Regione Liguria e assessore all’Agricoltura Alessandro Piana, l’europarlamentare Marco Campomenosi e l’assessore del Comune di Genova Francesca Corso. Per Forza Italia abbiamo visto il deputato Roberto Bagnasco.

Non poteva accadere diversamente: premesso che Governo, Regione e Comune sono guidati da Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia, gli organizzatori, i coniugi Bernini, chi avrebbero potuto invitare a Recco se non esponenti del centrodestra?

Alcuni però hanno collegato il logo tricolore del festival alla destra. Spiegato in conferenza stampa come “esclamazione di giubilo delle baccanti in onore di Dioniso”, EVOE era anche il nome della struttura che promuoveva la Festa nazionale dell’uva durante il Ventennio.

Destra o sinistra, cosa direbbe Gaber?

 

Lega, commissariata la sezione di Sestri Levante: “Nessun provvedimento disciplinare”

Super User 25 Marzo 2023 772 Visite

“La Segreteria Provinciale Lega Tigullio, in accordo con la Segreteria Regionale, comunica che la Sezione di Sestri Levante viene posta sotto commissariamento tecnico. Tale commissariamento, che non prevede alcun provvedimento disciplinare nei confronti degli iscritti, è da intendersi come misura organizzativa, che durerà fino a dopo le prossime elezioni amministrative che si terranno nel comune suddetto”. È quanto si legge in un comunicato di Fabio Bozzo, segretario provinciale Lega Tigullio.

Malgrado la decisione non sia descritta come punitiva, tra la Lega e i propri rappresentati sul territorio erano nate insanabili spaccature a seguito delle candidature a sindaco di Sestri Levante: il segretario Ermes Paterlini e i consiglieri comunali uscenti Paolo Smeraldi e Albino Armanino hanno deciso di sostenere Francesco Solinas, mentre il Carroccio, come tutto il centrodestra, punta su Diego Pistacchi.

Sestri Levante, la presentazione delle liste per Pistacchi

Super User 25 Marzo 2023 1282 Visite

Lunedì 27 marzo, alle ore 11:30 presso il Caffè Centrale di Sestri Levante, i leader liguri dei partiti di centrodestra parteciperanno alla presentazione ufficiale del candidato sindaco Diego Pistacchi.

Oltre al presidente Giovanni Toti e al vice ministro Edoardo Rixi (Lega), saranno presenti il deputato Roberto Bagnasco per Forza Italia (al momento non è annunciata la presenza del figlio Carlo, coordinatore regionale degli azzurri), Ilaria Cavo per Noi Moderati, Simona Ferro e Augusto Sartori per Fratelli d’Italia e Umberto Calcagno e Paolo Carini per l’UdC.

Anche i simboli in campo graficamente saranno un mix: a parte la lista civica del candidato, 'Sestriamo', e quella di FdI, il partito di Giorgia Meloni ha voluto fortemente la candidatura di Pistacchi, verrà riproposto il logo multiplo di UdC, Lega e FI, formula già sperimentata alle amministrative di Chiavari.

Incerto ancora dove andrà a collocarsi l'arancione della lista Toti Presidente, sempre che non si intenda assorbito dal viola della civica del candidato, che come hashtag ha scelto #lavoltabuona

“Quando ci vedremo?”, il sindaco di Santa Margherita Ligure scrive ai possessori di seconde case

Super User 24 Marzo 2023 791 Visite

“Buongiorno, quando ci vedremo a Santa?”. Inizia così la lettera inviata dal sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni a tutti i possessori di seconde case della cittadina del Tigullio. Una missiva che racconta l’impegno in progetti e azioni per migliorare la sicurezza, i servizi, la qualità della vita e la tutela dell’ambiente.

Ma che illustra anche i canali informativi a disposizione per tenersi aggiornati sulle azioni amministrative e sulla vita cittadina a cominciare dagli eventi. Per questo scopo sono riportati tre Qr code che rimandano al canale Telegram del Comune, al sito turistico www.livesanta.it e alla playlist del Tg Santa, videonews periodiche su Santa Margherita Ligure.

Allegato alla lettera di benvenuto anche un pieghevole in cui sono rappresentati alcuni dei principali eventi del 2023: il tributo a Carlo Riva, il contest di danza The Beat Dream, Ecofestival al Femminile, il Premio Bindi, Sant’in Jazz, Mi Games, Guitar Summit, Tigullio a Teatro, Bioetica Festival, Irish Music Festival, il Miglio Blu. Oltre agli appuntamenti periodici estivi con i laboratori gratuiti di biologia marina e le sedute di yoga gratuite in piazza del Sole.

“A Santa Margherita Ligure abbiamo circa 5000 seconde case - spiega il sindaco Donadoni - abitate da un numero di persone notevole che sono da considerare più come cittadini che come turisti. Cittadini che non sono stabilmente a Santa Margherita Ligure ma che hanno bisogno di tutte le informazioni necessarie per vivere e vivere correttamente il loro luogo del cuore. Sono un dialogo e un’accoglienza che avevamo iniziato a fare nel 2019 e che ora, ritrovando la normalità post emergenza sanitaria, siamo riusciti a riprendere”.

Il pieghevole, che riporta in copertina una “summer edition” del brand turistico di Santa Margherita Ligure, sarà in distribuzione anche nei giorni dei ponti di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio.

L’anno scorso è stata realizzata un’iniziativa simile dall’amministrazione comunale e dal Gruppo Albergatori cittadino realizzando una lettera di benvenuto che viene consegnata agli ospiti delle strutture e in cui, in italiano e in inglese, si riassumono le caratteristiche di Santa Margherita Ligure e si mettono a disposizione dei Qr code per tenersi aggiornati sugli eventi.

Rapallo, al via il Consiglio comunale dei ragazzi

Super User 23 Marzo 2023 703 Visite

Questa mattina, nel salone consiliare del comune di Rapallo, ha preso vita il Consiglio comunale dei ragazzi.

La proposta nata su iniziativa delle consigliere Laura Mastrangelo (Pubblica istruzione) ed Elisabetta Ricci (Politiche della famiglia) è volta all’istituzione del Consiglio comunale e al coinvolgimento proattivo nella “cosa pubblica” dei più giovani.

Nei mesi scorsi è stato eletto il sindaco dei ragazzi Biduliano Biduli, che darà voce ai giovani della città sostenendo la loro partecipazione e l’espressione consapevole delle proprie idee.

A salutare, accogliere e incoraggiare gli studenti il sindaco Carlo Bagnasco, il presidente del Consiglio comunale Mentore Campodonico e le consigliere delegate Laura Mastrangelo ed Elisabetta Ricci.

Un momento emozionante e coinvolgente sia per gli amministratori che per gli studenti, che

che ha avuto l’apice nel discorso del neo eletto sindaco Biduliano Biduli, il quale ha parlato della speranza nel futuro e del potere della condivisione e consegnato il regolamento del consiglio dei ragazzi al presidente Campodonico.

“Il desiderio è quello di avvicinare i giovani alla pubblica amministrazione - dichiara il sindaco Carlo Bagnasco - per fare questo è fondamentale che conoscano la macchina politico-amministrativa ed è un nostro dovere renderlo possibile anche grazie a queste iniziative che vanno avanti da anni e che sono iniziate nel periodo pre covid con la simulazione del consiglio comunale per classi medie. Ringrazio il presidente Campodonico, le consigliere Mastrangelo e Ricci per il consueto impegno nel portare avanti le attività rivolte ai più giovani che rappresentano il nostro futuro”.

Le interviste di Vittorio Sirianni

Elezioni amministrative Sestri Levante, Azione e Italia Viva sostengono Massucco

Super User 20 Marzo 2023 623 Visite

Azione e Italia Viva, che a livello nazionale viaggiano verso la costituzione di un unico soggetto politico, si uniscono anche sul territorio di Sestri Levante per sostenere il candidato sindaco Marcello Massucco, “una persona che ha dimostrato sul campo di essere un serio e capace amministratore della cosa pubblica”, si legge in un comunicato congiunto.

“Aderiamo con convinzione a questo soggetto civico in continuità con l’amministrazione uscente - prosegue la nota -, ma con forti caratterizzazioni innovative e con una particolare attenzione al rapporto tra cittadino e istituzioni, con un significativo percorso di ascolto e soluzione dei problemi, dai più banali ai più complessi, cercando di rispondere alle esigenze del singolo cittadino, delle associazioni, dei quartieri, delle frazioni, senza lasciare indietro nessuno.

Azione e Italia Viva si impegnano a lavorare al massimo per creare opportunità di crescita per tutti, in particolare per i giovani, aiutando a migliorare la qualità dei servizi: sanitario, sociale ed educativo. Rimane una priorità: la salvaguardia ambientale del nostro territorio, tutelando al contempo gli attuali posti di lavoro, dalla grande fabbrica alla piccola impresa.

Riteniamo che il nostro apporto, fortemente caratterizzato da uno spirito progressista e riformista, possa contribuire alla realizzazione di questi temi e che le nostre idee e i nostri valori, popolari e liberaldemocratici, siano in linea con la visione di città di Marcello, una visione che ci impegniamo a sostenere e far crescere nei prossimi anni”.

Evoè, a Recco il festival dedicato all'arte gastronomica e ai prodotti d'eccellenza

Super User 17 Marzo 2023 634 Visite

Questa mattina a Genova, nella Sala Trasparenza di Regione Liguria, è stato presentato "Evoè festival", l'evento dedicato al grande patrimonio gastronomico italiano, in programma a Recco sabato 25 e domenica 26 marzo.

Nel suo intervento il sindaco di Recco Carlo Gandolfo ha sottolineato: "Questa edizione zero ha tutte le premesse per partire molto bene, coinvolgerà gli chef del territorio che lavoreranno con grandi prodotti italiani dop e igp e con la nostra focaccia. La città è pronta ad accogliere tanti visitatori. La manifestazione darà un ulteriore slancio alla capitale gastronomica della Liguria". Organizzano l'evento Il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio con Regione Liguria, Comune di Recco, Camera di Commercio di Genova, FIPE-Confcommercio Liguria e FEPAG-Confcommercio Genova e il patrocinio Città Metropolitana.

Elezioni Sestri Levante, presentata la lista ‘Sestri per tutti’ a sostegno del candidato sindaco Solinas

Super User 17 Marzo 2023 873 Visite

A Sestri Levante, in vista delle elezioni amministrative del 14 e 15 maggio prossimi, entra ufficialmente in campo la lista “Sestri per tutti” a sostegno del candidato sindaco Francesco Solinas e che avrà quale capolista il consigliere regionale Claudio Muzio.

“La nostra è una lista di territorio, che riunisce persone provenienti da diverse esperienze, sensibilità e culture politiche e da diverse storie professionali, che condividono la stessa passione e la stessa determinazione per dare alla città, dopo tanti anni, l’auspicato cambiamento”, dichiarano i promotori di “Sestri per tutti”.

“Avremo dunque tra le nostre fila non soltanto figure istituzionali e con esperienza politica e amministrativa, ma anche molte figure civiche del mondo delle professioni, dell’associazionismo, del sociale, del volontariato, che si riconoscono nel progetto di rinnovamento presentato e rappresentato da Francesco Solinas”, proseguono.

Il capolista Claudio Muzio: “Quello a sostegno di Solinas è un progetto di coalizione a cui stiamo lavorando da tempo e con cui abbiamo cercato di interpretare e intercettare il desiderio di cambiamento che si respira a Sestri Levante. Lo abbiamo fatto senza frapporre steccati e senza preclusioni verso alcuno, mettendo al primo posto il territorio”. 

“Nel comprensorio in cui sono stato eletto – aggiunge – io difendo le scelte dei miei elettori e dei sostenitori locali del partito, i quali a gran voce hanno proposto un percorso di territorio, che metta assieme la dimensione civica e quella politica. Proprio per questo ho voluto e dovuto e convintamente sostenuto questa scelta amministrativa che si riconosce nella candidatura a sindaco dell’ing. Solinas”. 

“Su questa scelta io ci metto la faccia e la metto fino in fondo, alla luce del sole. Ho sempre fatto così e continuerò anche questa volta. Combatterò questa battaglia a Sestri Levante con tutte le mie forze: gli anni avanzano, ma lo spirito è quello di un ventenne. Desidero ringraziare pubblicamente tutte le persone che si candideranno nella nostra lista a sostegno di Francesco Solinas e i tanti amici che stanno condividendo questo progetto, riassunto graficamente nel nostro simbolo: una Sestri per tutti, dal mare alle frazioni, per un’amministrazione che apra le porte ai cittadini, che sia attenta ai quartieri e alle aree impropriamente chiamate periferiche, che dopo trent’anni porti aria nuova in Comune, per affrontare con spirito costruttivo e condiviso le tante sfide che attendono la città”, conclude il capolista di “Sestri per tutti”.

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip

Genova Sport 2024