I fratelli sono tanti e pronti

Giocando d’anticipo sulla concorrenza e sulla neve giunta oggi, ieri sera Fratelli d’Italia ha chiuso

la campagna elettorale. Tanti “fratelli”, malgrado il freddo pungente, non hanno voluto mancare all’incontro, dimostrando che il partito guidato da Giorgia Meloni a Genova è molto seguito e in continua crescita. Oltre ai leader regionali Matteo Rosso, Stefano Balleari (capolista alla Camera), Ubaldo Borchi e Pier Paolo Pizzimbone, c’erano i candidati al Senato Antonio Oppicelli (capolista) e Alberto Campanella e i candidati alla Camera dei Deputati Valeriano Vacalebre, Patrizia Altobelli e Antonio Sergio Gambino che indossava scarpe da neve pronto a recarsi nella centrale operativa della Protezione Civile. Presenti anche il governatore Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci e l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino (ancora con il braccio al collo dopo la caduta dalla bicicletta). “Votateli, è gente per bene. Ho i loro numeri di telefono, quando saranno a Roma li chiamerò tutti i giorni”, ha detto il sindaco a gran voce da sopra il cubo, sul quale erano saliti tutti (correndo anche qualche rischio). Anche il governatore, sempre dal cubo, non si è risparmiato in elogi per i fratelli. Il più carico e motivato è apparso il vicesindaco Balleari. Sa di potercela fare. Per lui la missione è meno impossibile.

L'ALBUM DELLE FOTOGRAFIE

ultimi articoli