Crivello contro i manifesti sessisti

Gianni Crivello (Lista Crivello) ha chiesto in Consiglio comunale quale sia la posizione

del Comune di Genova nei riguardi di un manifesto che pubblicizza una lacca per capelli e che riporta un messaggio - Le donne hanno intesta una sola cosa! La lacca del parrucchiere - ritenuto lesivo della dignità delle donne.
Alla sua domanda ha risposto l’assessore Pietro Piciocchi: «Partiamo dal principio che la strumentalizzazione del corpo della donna è un atteggiamento condannato da questa Amministrazione, ma ricordo che il Comune non può entrare nel merito del messaggio delle affissioni, se non in caso di lesione del buon gusto o di incitazione all’odio e alla violenza»
Con questa domanda Crivello ha conquistato sicuramente l'elettorato femminile, che si ricorderà di lui alle elezioni comunali del 2022, o alle regionali del 2020.

Il manifesto

ultimi articoli