Le riflessioni di Pippo Rossetti

Sergio (Pippo) Rossetti, consigliere regionale del PD e psicologo, prima delle vacanze estive

ha voluto rendere note le sue migliori riflessioni.

Cari amici, il successo per presenze e contenuti dell'incontro del 16 luglio sulla globalizzazione e le trasformazioni culturali, economiche e digitali conseguenti con il prof  Giampiero Cama ed Alberto Balbi della segreteria Pd mi spinge a credere che ci sia una sempre maggiore richiesta di confrontarsi con i grandi temi dello sviluppo e della comunità. Prossimamente ho intenzione di farmi promotore di confronti sull'economia circolare come possibile approccio al corretto consumo del pianeta e sul sistema sanitario pubblico confrontandoci rispettivamente con le politiche europee e la Regione Lombardia.  Ad oggi tra la propaganda di Salvini, che se sparissero gli immigrati non saprebbe più che dire, e il decreto Di Maio, le cui ricadute occupazionali sono negative, verifichiamo un consenso stabile per il governo. In attesa della prossima legge finanziaria. Per ora gravi incertezze gravano sulla Liguria: sospensione finanziamenti periferie (Campasso, Certosa, Sampiedatena), incertezza Ilva  (ogni mese l'Italia perde 30 ml), incertezza finanziamenti statali per la Piaggio (800 milioni x centinaia di addetti in Liguria),  rivisitazione (?) di terzo valico e di gronda.... in Liguria i dati non sono positivi, non abbiamo agganciato la crescita del Nord e anche il turismo mostra segnali preoccupanti. Alle molte crisi aziendali, più o meno conosciute si aggiunge la difficoltà di Ansaldo Energia che dobbiamo evitare diventi strutturale. Ci vorrebbe una concentrazione di sforzi economici (fondi europei) e di politica regionale che, purtroppo, non riscontriamo. Non basta organizzare rituali "stati generali dell'economia" , bisognerebbe promuovere serie politiche industriali nazionali e locali. Io continuo le battaglie perché oltre alle comparsate sui media la Regione si doti di strategie di medio lungo periodo... ma la Giunta non vuole ascoltare... Per chi puo'…
Buone ferie

Pippo Rossetti

ultimi articoli