Skin ADV

Aiutare la disabilità senza contatto fisico

In tempo di contatto fisico impossibile, chi aveva disabilità e quindi assoluta necessità di avere accanto qualcuno che lo aiutasse, si trova in situazione davvero drammatica.

Ha colto il problema la Rete Disabilità del Celivo, attiva dal 2011, ed ha organizzato un percorso formativo incentrato sulla resilienza, che permette di risolvere almeno in buona parte il problema a favore degli handicappati.

“Resilienze - modificarsi senza rompersi” è il titolo dell'iniziativa in base alla quale si riesce a far adattare alla situazione difficile chi ha necessità di supporto, senza “spezzarsi”, spiega un comunicato Celivo, “ognuno con le proprie risorse e le proprie competenze da mettere in campo per resistere e per dare sostegno agli altri”.

Se infatti la presenza dei volontari in aiuto ai disabili non è in nessun modo sostituibile, i volontari possono usare, a distanza, appunto la resilienza. Come viene spiegato a costoro attraverso dieci appuntamenti online dal 12 giugno al 24 luglio. Su quattro temi: famiglia e persone, comunicazione, aspetti emotivi e comportamentali, strumenti metodologici.

“Resilienze – spiega Diego Longinotti, responsabile delle Rete Tematica disabilità del Celivo – è frutto di una esigenza mai riscontrata prima, un’esigenza molto forte e condivisa da tutte le associazioni a cui è necessario cercare di dare delle risposte. Per questo abbiamo realizzato un’iniziativa che vuole essere non solo un aiuto immediato, ma anche il primo passo verso nuove forme di supporto per i volontari”.

“Questo percorso formativo – afferma Simona Tartarini, Direttrice del Celivo – nasce dalla volontà del volontariato di reagire ad una grave emergenza, trovando modalità nuove e condivise. Siamo soddisfatti di avere messo a punto questo strumento grazie alla co-progettazione delle associazioni e all’intervento di esperti, fruibile gratuitamente a tutti in modalità webinar”.

Per ulteriori dettagli si può usare il link (https://www.celivo.it/_RESILIENZE_Modificarsi_senza_rompersi_Percorso_formativo_online_rivolto_ai_volo_a156.php oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Dino Frambati

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip