Skin ADV

L’Esercito dà forfait: nuova spiaggia libera in corso Italia

Sergio Gambino e la spiaggia libera di corso Italia

Il Circolo Ufficiali di Genova, o meglio come è adesso denominato Circolo Unificato dell’Esercito, con sede in via San Vincenzo, ha gettato la spugna: niente spiaggia (con annesso ottimo ristorante a prezzi molto competitivi) per i propri soci per questo 2020, a causa dei tanti problemi nati con il Covid19.

Ad avvantaggiarsene tutti i genovesi, che si vedono arricchire l’offerta di spiagge libere nel territorio comunale. Infatti la nuova spiaggia, che può ospitare fino a 185 persone, si trova a levante dei Bagni Squash e l’accesso è garantito attraverso l’ingresso degli stessi bagni.

La porzione di litorale in cui si trova la nuova spiaggia libera era in concessione al Circolo unificato dell’Esercito di Genova che, vista la situazione di carenza posti e la difficile gestione per il rispetto delle norme di distanziamento sociale anti Covid19, ha deciso di affidarne la gestione al Comune di Genova per il libero accesso di tutti i cittadini.

Soddisfatto Sergio Gambino, consigliere con delega alla Protezione civile e alla valorizzazione del volontariato: “Diciamo grazie al Circolo unificato dell’Esercito di Genova e al colonnello Gianfranco Francescon; grazie all’Esercito riusciamo a dare a un maggior numero di cittadini genovesi la possibilità di accedere a spiagge libere. Con il fondamentale apporto dei volontari e della Polizia locale, si garantisce a genovesi e turisti l’utilizzo della spiaggia in totale sicurezza”.

Questa nuova spiaggia si aggiunge a quelle che il Comune di Genova ha predisposto un sistema di presidi, fissi e dinamici, per il conteggio degli ingressi.

Questo l’elenco delle spiagge libere nel territorio del Comune di Genova: Dopolavoro ferroviario, Vesima, Villa azzurra, Pegli ponente, Pegli levante, Multedo, Punta Vagno, San Giuliano, Vernazzola, Sturla (via del Tritone), Sturla 5 Maggio (Gaslini), Monumento di Quarto, Priaruggia, Divisione Acqui, Bai, Quinto Scalo, Murcarolo, Caprafico, Voltri ponente Cerusa, Voltri levante Cerusa, corso Italia ex Circolo Ufficiali.

Anche per la nuova spiaggia di corso Italia si potrà utilizzare SpiaggiaTi, la App adottata dal Comune di Genova per regolare l’accesso alle spiagge libere genovesi nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

L’applicazione, che consente di conoscere in tempo reale lo stato di occupazione delle spiagge libere genovesi a numero chiuso è già stata scaricata da 76mila persone. Ricordiamo che SpiaggiaTi, oltre che su Google Play e Apple Store, è disponibile anche sul sito internet https://spiaggiati.ml/.

Franco Ricciardi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip