Skin ADV

Amarezza e saggezza nel ringraziamento di Bogliolo ai suoi elettori

Federico Bogliolo

Ha fatto tutto da solo il giovane (27 anni) assessore del Municipio Levante Federico Bogliolo, che non è stato eletto consigliere regionale ma ha preso “1706 preferenze, di cui 1480 a Genova, 749 nel Municipio Levante, 473 a Nervi”.
Così scrive lo stesso Bogliolo in un lungo post in cui dice con amarezza di non poter contare su quelli che in questo mondo vengono definiti “i grandi pacchetti di voti”, quei voti che arrivano dai leader che però “non hanno un volto, una storia di sacrifici e rinunce, un percorso di legami con il territorio e delusioni, di vittorie e di emozioni”, e ringrazia i suoi elettori per aver scritto solo il suo nome come preferenza accanto al simbolo di “Cambiamo!”.
Nella coda la giovane promessa arancione manda “un abbraccio a tutti e soprattutto a chi porta nel cuore rabbia e rancore. La vita è una sola, ogni secondo di rabbia è un secondo perso. Ci rivediamo sul territorio e poi...chi sa dove”.
Parole sagge destinate forse a qualche candidata che si aspettava il tandem con lui ma comunque se l'è cavata lo stesso, entrando in Consiglio regionale.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip