Skin ADV

Mulè: “Forza Italia fuori dalla giunta? Ributtante”

Giorgio Mulè

In risposta a Sandro Biasotti che ha dichiarato che non c'è spazio nella giunta Toti bis per Forza Italia", interviene a gamba tesa Giorgio Mulè, coordinatore nazionale dei Dipartimenti azzurri, definendo questo scenario “ributtante” e “un problema di tutta la coalizione, anche della Lega e di Fratelli d'Italia”.

In un post su Facebook Mulé ha poi rincarato la dose: “Il Secolo XIX mi ha dato la possibilità di affermare alcuni concetti che penso sul futuro di Forza Italia. Ve ne sono molti altri e avrò modo di spiegarli. Su tutto ritengo che oggi debbano prevalere #maturità e #riconoscenza (sentimenti veri, non di facciata e ipocriti sul modello che in premessa afferma “il mio affetto per Silvio Berlusconi rimane immutato...” per poi voltargli le spalle o peggio pugnalarlo). Ho il difetto, mi dicono, di essere troppo diretto e - aggiungono gli stessi amici - questo in politica non va bene. Chi lo sostiene ha ragione, ma se è così significa che l’amore per la #trasparenza e la #lealtà sovrastano i tatticismi della politica: amicus Plato, sed magis amica veritas. Il dovere morale della #verità non può mai scendere a patti con squallidi compromessi”.

La faccenda dell'assessore regionale di Forza Italia comincia a complicarsi più del previsto. E ancora non è pervenuto il commento sul tema del sindaco di Imperia Claudio Scajola, tirato in ballo anche dal senatore Biasotti che ha definito l'alleanza di Forza Italia con l'associazione del sindaco di Imperia, Polis, “un suicidio annunciato”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip