Skin ADV

Roberto Bagnasco (FI): “Carenza di bombole d’ossigeno grave segno di disorganizzazione del governo”

Roberto Bagnasco

“La pandemia in atto, e il gran numero di malati di Covid-19, ha causato una grave carenza di bombole d’ossigeno, e l’ossigenoterapia domiciliare è vitale per la cura di questi pazienti. Ad aggravare la situazione, il malcostume di non riconsegnare le bombole vuote che, una volta riempite, potrebbero essere riutilizzate per salvare vite umane, e il mancato incremento delle forniture che si sarebbe dovuto effettuare in anticipo, per non ritrovarsi ancora una volta, gravemente, impreparati. E tutto a discapito dei pazienti. Una disorganizzazione che rischia, ancora una volta, di pesare sulla situazione già duramente provata dei malati di Covid-19, e di appesantire ancor di più il funesto bilancio di vite umane che la pandemia ha causato.
Nonostante la situazione di emergenza, e di carenza, si protragga da tempo, nonostante diverse regioni si trovino già da settimane in questa grave situazione, e nonostante gli appelli di medici di famiglia e di organizzazioni quali Aifa, Federfarma e Assogastecnici per il reperimento di bombole di ossigeno medicale, nulla si è fatto per sopperire a tale carenza. Per questo motivo, insieme agli onorevoli Roberto Novelli, Dario Bond, Stefano Mugnai, Giuseppina Versace, Michela Vittoria Brambilla, ho interrogato il Ministro della Salute, Roberto Speranza, per sapere quali iniziative immediate si intendano adottare al fine di dare idonea soluzione alla grave carenza di bombole d'ossigeno per l'ossigenoterapia, vitale nelle cura dei malati di Covid-19, e rispondere così positivamente alla legittima esasperazione di tantissimi pazienti, già duramente provati dalla malattia” - Così l’onorevole Roberto Bagnasco, Capogruppo di Forza Italia in commissione Affari Sociali alla Camera.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip