Skin ADV

Toti assente in Consiglio regionale, Sansa: “Lo sa il presidente che ogni seduta costa 8mila euro?”

Sansa - Toti

Questa mattina il presidente Giovanni Toti non ha partecipato al Consiglio regionale. Subito è scattata la polemica del consigliere Ferruccio Sansa che sui social ha scritto:

 “Poltrona vuota. Ancora una seduta del Consiglio Regionale senza il Presidente Giovanni Toti. Che è anche assessore alla Sanità. In pratica siamo qui per niente. Le interrogazioni e le domande dei cittadini sulla gestione del Covid restano senza risposta. Nessun assessore è stato delegato a rispondere. Zero. Da mesi va avanti così. Il Presidente spesso non viene o se ne a metà seduta. "Impegni istituzionali", viene detto. Quali? Chissà. Era ovvio che finisse così, visto che il sovrano Toti è anche assessore alla Sanità e al Bilancio. Oltre a essere molto distratto da impegni magari televisivi.
Come finisce in Consiglio? Nella migliore delle ipotesi per rispondere alle domare rivolte a Toti viene estratto a sorte un assessore che legge comunicazioni di cui chissà cosa sa. Altre volte si assiste a risposte surreali: "Cerchi su internet" (Ilaria Cavo). Spesso non rispondono proprio. Stanno lì, chiacchierano, telefonano, ridono. Beati loro.
Una seduta inutile. Sprecata. Il Consiglio regionale è un organo fondamentale per la democrazia di un organo legislativo come la Regione e per controllare l'operato della maggioranza.
Così è inutile. Così si sprecano migliaia di euro. Quelli dei nostri - lauti - stipendi che dobbiamo guadagnarci fino all'ultimo centesimo, mentre Toti ci costringe a stare qui a scaldare la sedia. Ma non solo: lo sa il Presidente Toti che ogni seduta, anche quella inutile di oggi, costa 8mila euro?”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip