Skin ADV

Consiglio di Stato annulla ricorso contro assegnazione Palasport, Bucci: “Nel 2022 il nuovo Waterfront”

Il Consiglio di Stato, con sentenza depositata ieri, ha integralmente respinto i ricorsi presentati dalla società olandese Oudendal contro il Comune di Genova per l'annullamento dell'aggiudicazione del Palasport alla società CDS Holding che aveva vinto la gara bandita nel luglio 2018.

Oudendal era stata esclusa dalla Commissione di gara in quanto aveva formulato una proposta progettuale radicalmente in contrasto con la disciplina urbanistica vigente e, soprattutto, difforme dal progetto del Waterfront di Levante dell'architetto Renzo Piano.

Tutti i motivi di censura nei confronti dell'operato dell'Amministrazione sono stati ritenuti infondati: il Consiglio di Stato, come peraltro già aveva evidenziato il TAR della Liguria, ha ribadito la piena legittimità dell'esclusione e ha respinto l'ulteriore eccezione secondo cui il Comune non avrebbe potuto procedere all'attuazione per lotti del Waterfront di Levante, aggiudicando a CDS Holding l'immobile del Palasport, disgiuntamente da tutti gli altri lotti andati in gara successivamente.

“Questo atto ci permette di proseguire, senza più alcun ostacolo, al totale processo di riqualificazione dell’area della Fiera di Genova. Nonostante i ricorsi pendenti la nostra Amministrazione non ha mai rallentato i processi che portano alla cantierizzazione dei vari lotti dell’opera e, nei prossimi giorni, saremo in grado di avviare i lavori per il rifacimento del Palasport, l’abbattimento di altri edifici della Fiera e la realizzazione del nuovo canale: nel 2022 il nuovo Waterfront di Levante sarà completo e aperto ai genovesi!”. E’ l’annuncio dato dal sindaco Bucci sui social.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip