Skin ADV

Gestione rifiuti nel Tigullio, il Consiglio metropolitano approva odg di Carlo Bagnasco

Carlo Bagnasco, vicesindaco Città Metropolitana

Il Consiglio metropolitano ha approvato questo pomeriggio all’unanimità un ordine del giorno presentato dal vicesindaco metropolitano Carlo Bagnasco sul tema della gestione dei rifiuti nel Tigullio e nella Val Fontanabuona.
L’ordine del giorno, sottoscritto anche dai consiglieri Antonio Segalerba, Marco Conti, Guido Guelfo, Agostino Bozzo e Andrea Rossi, e integrato anche con il contributo dell’opposizione, impegna il sindaco Marco Bucci “ad avviare un percorso informativo coinvolgendo i sindaci dei bacini ‘Fascia costiera del Tigullio occidentale, centrale e orientale’ e ‘Golfo Paradiso-Fontanabuona-Aveto-Sturla-Graveglia’, volto ad un confronto sulle ricadute previste dal modello di gestione individuato dal Piano regionale dei rifiuti e all’acquisizione di elementi utili al fine di meglio definire la soluzione ottimale per i territori interessati”.

“Sono molto soddisfatto per l’approvazione di questo ordine del giorno, perché costituisce un elemento di equilibrio nei rapporti tra la Città Metropolitana e i comuni coinvolti dal processo di riorganizzazione del modello di gestione integrato dei rifiuti”, dichiara Bagnasco. “E’ di fondamentale importanza che un tema che tocca così da vicino la vita quotidiana dei cittadini sia affrontato ascoltando la voce dei territori”, prosegue. “E’ altresì necessario che siano chiare le ricadute che l’ipotesi dell’affidamento per 15 anni della gestione unitaria ad AMIU comporterebbe per il Tigullio e la Val Fontanabuona. Auspico - conclude il vicesindaco metropolitano - che il documento approvato quest’oggi possa segnare l’inizio di un percorso positivo di confronto tra tutti i soggetti coinvolti”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip