Skin ADV

La cagnetta Luna, che forse ama il volo, salvata dalla polizia sulla pista del Colombo

Luna

E' una vicenda che pare quasi invenzione di una simpatica fiction, quella che è stata invece realtà lungo la pista dell'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, dove la Polizia di Frontiera ha individuato e salvato una cagnetta che era approdata a nuoto allo scalo.

Ci si può anche non credere ma è così. Caduta da uno yacht cantierato per lavori in corso presso il porticciolo turistico di Sestri Ponente, non lontano dall'aeroporto sotto la Lanterna, non riuscendo probabilmente a raggiungere la riva, si è dimostrata nuotatrice provetta e, sulle orme della Pellegrini, ha superato il tratto di mare tra la diga foranea e la pista, dov'è stata notata dagli uomini di Polaria e della security aeroportuale, che hanno tuttavia dovuto faticare non poco per acchiapparla.

Luna infatti, svelta ed agile, ha costretto tutti ad un non facile e movimentato inseguimento, riuscendo persino a superare il filo spinato posto al limite della zona di atterraggio.

Vicenda davvero originale che non ha avuto peraltro alcun riflesso sull'attività dello scalo e sui movimenti aerei.

Grazie al dispositivo elettronico applicato all'animale i poliziotti hanno infine rintracciato il padrone, felicissimo di vedersi consegnare la cagnetta, che credeva ormai di avere perduta per sempre in mare e ne era assai rattristato.

Dino Frambati

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip