Skin ADV

Covid, Lista Crivello: le farmacie comunali devono poter vaccinare

Gianni Crivello, capogruppo lista Crivello a Tursi

“Nelle ultime ore le istituzioni regionali hanno evidenziato l’importanza delle vaccinazioni nelle farmacie private, quale metodo utilissimo durante questa grave emergenza, per il ruolo capillare e assistenziale che ricoprono e che potranno assumere anche nel medio e lungo termine. Vogliamo ricordare, ancora una volta, a Marco Bucci e Giovanni Toti, che le 8 Farmacie Comunali genovesi “pubbliche” hanno rappresentato e rappresentano un presidio e un servizio di grande qualità. Nel corso degli anni, oltre ad una stabilità economica, le “nostre” Farmacie hanno garantito una serie di prestazioni importanti per la comunità, assicurando l’apertura con grande continuità, anche durante le festività, grazie ad un personale che opera con passione, competenza e professionalità. Il processo di riorganizzazione e flessibilità del lavoro ha dato ottimi risultati, nel recente passato, in termini di ricavi e margini operativi ed economici, una ragione in più per utilizzarle e coinvolgerle. Non è pensabile che tali strutture, e con esse il personale, in una fase così delicata, in cui tutte le forze sono chiamate a dare il massimo, restino escluse da questo straordinario sforzo teso a valorizzare e sostenere la sanità pubblica. Il coinvolgimento delle Farmacie Comunali ha quindi l’obiettivo di aumentare e consolidare l’assistenza ai cittadini, la comunicazione e il potenziamento della somministrazione dei vaccini”. E’ quanto si legge in una nota del gruppo consiliare Lista Crivello a palazzo Tursi.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip