Skin ADV

Pasqua, in Liguria rafforzamento dei servizi di controllo del territorio

Controlli da parte delle forze dell'ordine (foto repertorio)

Si è riunito nella mattinata odierna, presieduto dal prefetto di Genova Carmen Perrotta, il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al fine di predisporre un mirato piano di servizi di controllo del territorio in vista delle imminenti festività pasquali.

In considerazione dell’andamento, ancora serio, del quadro epidemiologico, è stata prestata particolare attenzione alla necessità di assicurare la scrupolosa osservanza delle misure normative in atto vigenti, soprattutto in materia di mobilità e di limiti agli spostamenti sul territorio della provincia.

Tanto, anche alla luce della recente ordinanza adottata dal presidente della Regione Liguria che ha introdotto ulteriori misure di cautela a tutela della salute pubblica, afferenti al divieto di recarsi nelle seconde case ed imbarcazioni, camper, roulotte e bungalow in ambito regionale.

In particolare, è stato pianificato un significativo rafforzamento dei dispositivi di vigilanza che sarà garantito in sinergia tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, con un efficace coordinamento dei servizi preventivi e operativi che si varrà dell’ausilio delle Polizie Locali.

E’ stata ravvisata l’opportunità di orientare un grosso sforzo operativo per rendere incisivi i controlli in prossimità delle aree urbane più esposte a rischi di assembramento o interessate dalla presenza di consueti luoghi di ritrovo, nonché nelle località di villeggiatura, nelle aree verdi, nei parchi urbani, possibili mete di aggregazione.

Una specifica intensificazione dei presidi sarà messa in campo dalla Polizia Stradale in corrispondenza dei principali caselli autostradali e lungo le strade di scorrimento extra-urbano, potenzialmente interessate da flussi di traffico più intensi.

Analoga attenzione sarà rivolta anche alle stazioni aeroportuali e ferroviarie, a cura della Polizia di Frontiera e della Polizia Ferroviaria, nonché alla vigilanza sui tratti di costa da parte dei Reparti Operativi Aeronavali della Guardia di Finanza, anche con il supporto di un elicottero per individuare possibili zone di addensamento.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip