Skin ADV

Ripartenza scuola, Basko regala 10.000 diari agli studenti liguri

Prosegue la collaborazione di Basko con Coldiretti, Inalpi e Spaggiari per la fornitura completamente gratuita di 10.000 diari scolastici agli studenti delle scuole della Liguria.

L’attività fa parte di un progetto più ampio lanciato 6 anni fa da Inalpi, che ha fornito diari scolastici a più di 390.000 famiglie garantendogli un importante risparmio economico.

“Da sempre la nostra insegna è molto attenta alle ricadute del proprio operato sui territori di riferimento e, oltre all’attività meramente commerciale, cerchiamo di realizzare progetti con contenuti di valore sul piano sociale, ambientale o a salvaguardia del potere d’acquisto delle famiglie – afferma il direttore generale di Basko Giovanni D’Alessandro – La collaborazione con Coldiretti, Inalpi e Spaggiari, è l’esempio di una sinergia importante che come imprenditori privati abbiamo portato avanti a beneficio della comunità: se vuoi andare da solo vai veloce, se vuoi andare insieme vai lontano.”

Il diario raccoglie contenuti interessanti ed educativi, realizzati in collaborazione con professionisti di settore, nutrizionisti e tecnici alimentari, per fornire a studenti e insegnanti spunti di approfondimento sui corretti stili di vita, sana alimentazione e tracciabilità dei prodotti.

“Già da tempo abbiamo esteso il nostro intervento nell’ambito di una corretta e sana alimentazione, quale strumento di sostenibilità e benessere, per il quale non si può fare a meno di sensibilizzare, in una prospettiva di lungo periodo, i ragazzi e i giovani, gli adulti di domani. Anche quest’anno quindi, Basko mette a disposizione degli studenti e delle loro famiglie i diari gratuiti, che mettono ancora una volta al centro il tema della corretta alimentazione, argomento cruciale che ci sta molto a cuore – prosegue Giovanni D’Alessandro – Da anni siamo attenti a promuovere le pratiche legate alla sana alimentazione e alle attività sportive, con iniziative rivolte alle scuole e alle associazioni sportive dilettantistiche, oltre che contribuendo alla raccolta di materiali utili per lo svolgimento delle attività didattiche e sportive (cancelleria, strumenti tecnologici, attrezzature sportive) perché siamo convinti dell’importanza di educare i bambini su questi temi fin dalla più tenera età. Nel tempo abbiamo collaborato con oltre 1.300 scuole, e abbiamo intenzione di ampliare questo tipo di collaborazioni che porteremo avanti anche il prossimo anno” conclude D’Alessandro. 

“Prosegue questa collaborazione nell’ottica di portare avanti un lavoro sinergico sul nostro territorio – spiegano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale - Si avverte un forte interesse da parte della società e della scuola verso le tematiche che riguardano lo sviluppo sostenibile, la sicurezza alimentare e la salute. Con il diario, abbiamo voluto fornire ai piccoli consumatori delle pillole semplici e chiare su alcuni dei principali prodotti ortofrutticoli legati alla stagionalità, da cui poi trarre spunto per gustose ricette. Tutto questo nella convinzione che fin da piccoli sia utile capire da dove provengono i cibi che si consumano quotidianamente per acquisire consapevolezza. Una partnership, quindi, che ha l’obiettivo di fornire uno strumento pratico ed educativo”. 

“Per Inalpi il progetto dei Diari Scolastici è una ragione di orgoglio – afferma Ambrogio Invernizzi, presidente Inalpi - un progetto che, nato quasi per caso sei anni fa dal suggerimento di una maestra, si è sviluppato ed è cresciuto sino a diventare, per tiratura, uno dei principali diari sul territorio nazionale. Ed è questo il nostro vero risultato, poter sostenere oggi oltre 395.000 alunni, contribuendo a un risparmio complessivo, per le famiglie italiane, di circa 5 milioni di euro. Un progetto che portiamo avanti con il massimo impegno, coinvolgendo partner affidabili e di elevato livello. Sin dalle prime edizioni, infatti, abbiamo affidato le illustrazioni a Ugo Nespolo, uno dei più importanti artisti italiani contemporanei, che con la sua creatività aggiunge valore ai nostri Diari, rendendoli non solo strumenti di vita quotidiana, ma vere e proprie opere d’arte, con un valore duraturo nel tempo”.

Grazie alla partnership con il Gruppo Spaggiari Parma, leader nella fornitura di servizi multimediali per la scuola, anche i Diari Scolastici 2021-2022, come avvenuto lo scorso anno, saranno associati a un’app fruibile da tablet e cellulari.

“Siamo felici di essere partner di questa iniziativa, che riteniamo porti valore a tutti i protagonisti delle scuole liguri. La nostra profonda conoscenza del settore scolastico - data da oltre novant'anni di storia - e la nostra leadership nelle piattaforme tecnologiche ci hanno consentito di realizzare anche un’estensione digitale del diario cartaceo, nella quale sarà possibile trovare ogni giorno contenuti educativi di grandissimo valore” spiega Pier Paolo Avanzi, presidente Gruppo Spaggiari Parma.

La distribuzione dei diari avverrà nei punti vendita Basko fino a esaurimento scorte.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip