Skin ADV

Sanità, presentato il piano di potenziamento dell’ospedale di Lavagna

Presentato oggi il piano di potenziamento dell’ospedale di Lavagna, che prevede interventi per un valore complessivo di circa 9,3 milioni di euro.

Di questi, poco meno di 6 milioni verranno stanziati da Regione Liguria, in parte provenienti dal Programma pluriennale straordinario di interventi di edilizia sanitaria e in parte dal PNRR. Oltre a questo, oltre 800mila euro provengono dai bilanci della Asl4 relativi agli anni dal 2022 al 2025, 500 mila euro sono frutto di una donazione proveniente dal Comitato Assistenza Malati Tigullio onlus, che prevede di donare ulteriori 4 tranche per un totale di 2 milioni di euro provenienti da ulteriori donazioni dei prossimi anni.

Il piano si compone di sei azioni che saranno attuate in parallelo nel corso dei prossimi quattro anni:

- Ristrutturazione ed ampliamento del Pronto Soccorso ed ampliamento strutturale del Blocco Operatorio;

- Completamento dell’ampliamento del Blocco Operatorio per realizzazione della quinta sala operatoria;

- Adeguamento dell’ambulatorio chirurgico per endoscopia digestiva tramite la sopraelevazione di porzione di corpo di fabbrica circolare;

- Realizzazione di nuova piazzola eliportuale su struttura metallica (elisuperficie in elevazione);

- Sopraelevazione del corpo nord per realizzazione di reparto di degenza per 28 posti letto;

- Implementazione aree di servizio a parcheggi e miglioramento accesso percorsi esterni ed area a verde; 

“Siamo di fronte un investimento importante, frutto di una collaborazione costruttiva tra istituzioni e realtà del territorio –commenta il presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Giovanni Toti - per una serie interventi strutturali che potenzieranno ulteriormente l’ospedale di Lavagna, sempre più centro di riferimento nella Asl4 per le attività di emergenza e le cure ad alta intensità. Gli interventi permetteranno di realizzare una nuova sala operatoria, nuovi posti letto e di rinnovare il pronto soccorso, oltre a realizzare una nuova elisuperficie per il trasporto d’urgenza. Voglio ringraziare infine il Comitato Assistenza Malati Tigullio onlus per la collaborazione, la generosa donazione e l’impegno a sostenere un’operazione importante per tutti il territorio del Tigullio”.

“Questo piano rappresenta un’opportunità unica per un cambio di paradigma del sistema sanitario nella nostra Asl - dichiara il direttore generale della Asl4 Paolo Petralia -: potenziare adeguatamente la vocazione dell’ospedale di Lavagna come riferimento per l’urgenza e l’alta intensità di cura per tutta la nostra popolazione, mentre nel contempo si sta dando parallela definizione alle specifiche vocazioni degli ospedali di Rapallo e di Sestri Levante”.

“Siamo soddisfatti che un presidio fondamentale come l’ospedale di Lavagna, in posizione strategica tra La Spezia e Genova, venga potenziato e valorizzato. L’obiettivo è che si prosegua in questa direzione”, conclude il presidente del Comitato Assistenza Malati Tigullio onlus Giancarlo Mordini.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip