Skin ADV

Nuovo Galliera, Giordano (M5s): “Corte dei Conti certifica danno erariale”

Stefano Giordano, consigliere comunale M5S

“All’inadeguatezza progettuale ora si somma il danno erariale: sono anni che diciamo che il Nuovo Galliera è nato sotto una cattiva stella e ora, a distanza di anni e nonostante le denunce da parte di chiunque abbia letto attentamente le carte, prosegue il suo iter sbagliato. In Sala Rossa (e non solo), le minoranze consiliari avevano più volte sollevato la questione, ricordando che il Galliera è un ente pubblico e che chi lo amministra non ne è il proprietario, ma semmai è il custode della volontà della Duchessa, che è stata così tradita. Ora la Corte dei Conti condanna gli amministratori, compreso il cardinale Bagnasco, per danno erariale. La sentenza certifica che è stato avviato un percorso sbagliato, quasi un accanimento, a spese di uno degli ospedali più grandi di Genova”. Lo dichiara Stefano Giordano, candidato presidente del Municipio Centro Est per la coalizione progressista a sostegno di Ariel Dello Strologo.

“Il bar al centro della querelle - prosegue Giordano - è stato pagato troppo. E questa non è solamente una stangata per il Consiglio d’amministrazione del Galliera, ma lo è soprattutto per la reputazione e il buon nome della nostra città. Basta perdere tempo e basta sprecare risorse pubbliche: nel restauro del Nuovo Galliera deve necessariamente essere prioritario l’aumento delle potenzialità sanitarie e dei posti letto”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip