Skin ADV

Carenza medici e infermieri, il consigliere regionale Brunetto incontra il rettore Delfino

Il rettore Federico Delfino (a sinistra) e il consigliere regionale Brunello Brunetto

“La sanità è in affanno e occorrono rapide soluzioni operative che permettano di superare le attuali difficoltà. Nell’incontro di oggi con il Magnifico Rettore dell’Università di Genova Federico Delfino, ho portato alla sua attenzione alcune delle problematiche più urgenti nell’ottica di collaborare per risolverle. Tema centrale è quello della carenza di personale medico soprattutto in alcune specializzazioni. La via per risolverlo può essere l’assunzione a tempo indeterminato da parte delle Asl e degli ospedali degli specializzandi a partire dal quarto anno, una soluzione già accolta anche dall’Assemblea legislativa della Liguria con l’approvazione di un Ordine del Giorno a mia prima firma”. Lo dice il consigliere regionale della Lega e presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale, Brunello Brunetto. 

“Altro tema che abbiamo affrontato - aggiunge Brunetto - è quello della mancanza di infermieri e di Oss. Ho chiesto che Università e Regione collaborino per creare una mappatura dei reali bisogni in Liguria e valutino se ci sia un’adeguata formazione in termini numerici o una discrepanza fra le figure necessarie e quanto i centri formatori stiano creando. Ho proposto inoltre al Rettore un rinforzo delle convenzioni tra l’Università di Genova e le facoltà extra UE. Sappiamo che ci sarebbero delle possibilità nei paesi del Nord Africa, in particolare Tunisia e Marocco, dove potremmo reperire risorse importanti”.

                                                                                                                                                                                                

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip