Skin ADV

E’ morto Franco Ardoino, il ristoratore preferito da Garrone e Spinelli

Franco Ardoino

La ristorazione genovese perde uno dei suoi rappresentanti più significativi.

All’età di 77 anni, nella notte è morto Franco Ardoino, storico patron dell’Europa di Galleria Mazzini, ristorante che aveva fondato assieme ai fratelli Giacomo e Silvio negli anni Sessanta e che successivamente era diventato la ‘sede’ della ‘compagnia dello scopone’ creata da Riccardo (Duccio) Garrone: le partite a carte tra il petroliere e il terminalista Aldo Spinelli sono rimaste nella storia.

Così come nella storia di Genova sono rimasti i tanti accordi economici e politici siglati ai tavoli dell’Europa e che Ardoino continuerà a custodire gelosamente.

La notizia della scomparsa è stata data dalla figlia Cristina, tramite un post su Facebook firmato anche dalla moglie Giovanna e dalla nipote Diletta: “Non avrei mai voluto scrivere queste parole. Non così. Non così presto. Mio papà Franco Ardoino ci ha lasciato e ha portato tutta la sua energia via con sé in un altro posto per noi non raggiungibile. Non ti vedremo più papi, non sentiremo più le tue molte idee vulcaniche che si susseguivano in un tempismo ritmico e sempre entusiasta. Le porterai con te le tue beneficenze, le tue battaglie per rendere il mondo un posto migliore, per aiutare chi non poteva farlo da solo. Ma soprattutto non sentiremo più te dire che ci proteggerai sempre. Perché così ci hai abituate, a ripararci dietro di te e ora siamo smarrite. Sei stato la persona più testarda e caparbia che abbia mai conosciuto, ma anche quella più sensibile e con il cuore più grande. Porteremo avanti io la mamma e Diletta questo cuore ovunque tu, con la tua regia, ci chiederai di farlo. Perché in tutta questa straziante tragedia io voglio pensare che tu non ci abbandonerai, continuerai a farti sentire da noi e noi continueremo a omaggiare il tuo splendido cuore papà. Nulla sarà più come prima. A modo nostro, faremo del nostro meglio per far sì che ogni singolo giorno si trascorra ricordandoti. Io lo farò e so che Diletta e la mamma faranno come me. Sarai fiero di noi così come noi lo siamo stati di te. Fai buon viaggio papà ma non mollarci mai nemmeno un istante. Tutto il bene del mondo non servirà a colmare il vuoto che ci lasci. Buon riposo guerriero. Con immenso amore. Cristina, Diletta, Giovanna”. 

Immediati i post di cordoglio sui social.

L’assessora regionale Ilaria Cavo scrive: “Ti ricorderò con il tuo sorriso immancabile, per i tuoi consigli discreti, per la curiosità discreta con cui ti interessavi di tutto quello che accadeva nella tua Genova. Ci mancherai Frank”.

Il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, su Facebook: “Imprenditore dotato di grandissima lungimiranza, umanità ed energia, stimato e apprezzato da tutti, rimarrà sempre nella nostra memoria. Mi stringo al dolore dei familiari e dei suoi cari in questo triste momento”.

“Quante chiacchierate. Quanti confronti. Quanti pranzi e cene assieme. Quanta storia vissuta. Buon viaggio, Franco”, è il ricordo dell’assessora comunale Paola Bordilli.

Il funerale è previsto per mercoledì 17 agosto, ore 11:45, nella chiesa di Nostra Signora della Consolazione di via XX settembre.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip