Skin ADV

Atti di violenza commessi da minori stranieri, Gruppo Lega a Tursi: “I genovesi sono esasperati”

Il Gruppo Lega a Palazzo Tursi: Fabio Ariotti, Federico Bertorello (capogruppo) e Alessio Bevilacqua

“Risse, scippi, rapine, violenze sessuali. I genovesi non sono più disposti a sopportare oltre una situazione ormai al limite”. Lo dice in una nota il gruppo della Lega in Consiglio comunale a Genova.

“A luglio - prosegue la nota - la Lega aveva chiesto, con un Ordine del giorno approvato dalla maggioranza in Consiglio comunale, un intervento immediato del ministro Lamorgese attraverso la Prefettura per limitare gli arrivi, migliorare la collocazione dei minori già presenti sul territorio e chiedere maggiori controlli. Oggi i genovesi si trovano ancora di fronte a un’emergenza che mette a repentaglio la sicurezza della città. I cittadini, esasperati, hanno cominciato a scendere in strada con manifestazioni spontanee come quella di Ferragosto nel quartiere del Molo nel centro storico”.

“Ora basta, servono provvedimenti immediati come il trasferimento dei minori in altre strutture. Quando Matteo Salvini era al Viminale gli sbarchi di immigrati erano stati 3.589, mentre nello stesso periodo del 2022, con Lamorgese ministro dell’Interno, la cifra è più che decuplicata con seri imbarazzi nella gestione dell’ordine pubblico nonostante lo straordinario lavoro delle forze dell'ordine che lamentano una forte penuria di organico”, concludono i leghisti a Palazzo Tursi.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip